Pietracatella dall'alto

212
Vedute di Pietracatella a volo d'uccello Nessun edifizio S'eleva più bello Del nostro Castello Ch'è lembo di ciel Di notte le stelle Gli fanno corona; La luna glil dona Un pallido vel. Di giorno i bè raggi, Ch'il sole produce, L'inondandi luce, Gli accrescon splendor. Da più di tre lustri E' splendida culla Deletta fanciulla Che sogna l'amor. Da sopra una roccia S'innalza gigante Epar che sfidante Inviti a tenzon. Ha solide mura: Ha schioppi, cannoni..., De' cuor di leoni Di guardia gli son.

Su questo sito utilizziamo cookie, di prima e di terza parte, per finalità tecniche e, previo tuo consenso, di profilazione, al fine di proporti annunci pubblicitari in linea con le tue preferenze.
Per maggiori informazioni o per prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi, leggi l'informativa.
Chiudendo questo avviso, proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo di tutti i cookie.
Accetta, proseguo e chiudo questa finestra