Descrizione

Comune agricolo montano di origine medievale. I rocchesi presentano un indice di vecchiaia elvato e sono concentrati nell'unico centro abitato, costituito da abitazioni più vecchie, unifamiliari e costruite in pietra nella parte storica, più moderne e in condominio nella zona nuova. L'abitato, situato su un colle, degrada verso la valle, in cui tratti di verde si alternano a zone aride. Il territorio, vario e ondulato, è pianeggiante a ovest ed è attraversato dal fiume Trigno; raggiunge la sua quota massima (oltre 900 metri) sul Colle Ioccadoro. Il paesaggio, circondato da rilievi collinari, è aperto verso ponente. Il clima ha le caratteristiche delle zone montane: ventilato in estate, rigido d'inverno. Lo stemma argenteo, attraversato da una banda azzurra, racchiude una torre quadrangolare rossa.  

Storia

Il suo nome più antico è "Rocca de Vivario" e risale al XIII secolo; nel secolo XV diventò "Rocca vivara", nel XVII secolo fu "Rocca Iuvara" e infine assunse il toponimo attuale. L'etimologia è sconosciuta: si può soltanto supporre che Vivario sia stato il nome di un feudatario del luogo. Ancorché abitato in epoca romana, le prime notizie storiche che riguardino il territorio risalgono  al 1268, anno in cui Carlo d'Angiò lo concesse in feudo a Gualtiero di Villers. Dopo appena pochi mesi, tuttavia, lo stesso re concesse il feudo a Bertrando Cantelmo, la cui famiglia lo tenne fino al 1442; da allora, e fino al 1553, seguì le stesse sorti di Morrone del Sannio. Nel 1556 apparteneva alla famiglia Di Sangro che vendette il feudo ai Carafa; costoro lo tennero fino al 1640. Nel 1648 passò al demanio; messo in vendita nel 1650, fu acquistato dalla famiglia Coppola che vi dominò fino all'eversione feudale. Ha sempre fatto parte del contado di Molise. Il patrimonio storico e architettonico è costituito dai resti di ville romane rinvenuti in località S. Fabiano, dove gli studiosi continuano a scavare, e nei pressi dell'abbazia di Santa Maria di Canneto. Quest'ultima, costruita nel XII secolo su un precedente cenobio benedettino, ricca di sculture e decorazioni, è uno dei monumenti più belli e meglio conservati del Molise; interessante e degna di nota anche l'antica chiesa parrocchiale di S. Michele Arcangelo.  

Economia

Vi si trovano soltanto gli uffici comunali ordinari, l'ufficio postale e la Pro Loco. Normali i servizi sanitari: la popolazione ha a disposizione una farmacia e l'ambulatorio comunale; nelle strutture scolastiche locali si possono frequentare tutte le classi dell'obbligo. Un impianto polivalente consente agli sportivi la pratica di pallavolo, tennis e calcetto; le strutture ricettive appaiono invece assai meno sviluppate e non consentono il soggiorno. La comunità conduce una vita poco aperta al nuovo e legata alle tradizioni. La principale fonte di reddito è rappresentata dallo sfruttamento delle risorse della terra; accanto all'agricoltura tradizionale ha conservato un ruolo interessante la selvicoltura. Scarso invece lo sviluppo del settore industriale, che non offre un contributo significativo all'economia locale. Il terziario consiste nella rete commerciale, di medie dimensioni e comunque adeguata ai bisogni della comunità; non vi sono sportelli bancari né vi si registrano attività di intermediazione finanziaria; è invece presente l'attività assicurativa.        

Relazioni

Non mancano occasioni e motivi per recarsi in visita in questo comune: il sito archeologico della villa romana nei pressi del santuario della Madonna di Canneto è visitabile; lo stesso santuario è meta di pellegrinaggi e merita una visita per il suo valore architettonico; in località La Montagna c'è un laghetto ideale per i picnic. Il calendario delle manifestazioni tradizionali poi è ricchissimo: nel mese di maggio i fedeli partecipano ad un lungo pellegrinaggio  mentre il 15 giugno, in occasione della festa di S. Vito, si svolgono giochi tradizionali. In luglio il locale gruppo folk "Ioccadoro" organizza una rassegna folcloristica; in settembre, al santuario della Madonna di Canneto, una processione richiama numerosi fedeli anche dai centri vicini. Il Patrono è Sant'Emidio e si festeggia il 5 agosto con un rituale che comprende il corteo delle "traglie" (speciali carri tirati da coppie di buoi).

Località

INFO
  • Popolazione 815
  • Lat 41° 50' 5,70'' 41.83491667
  • Long 14° 35' 55,86'' 14.59885000
  • CAP 86020
  • Prefisso 0874
  • Codice ISTAT 070060
  • Codice Catasto H454
  • Altitudine slm 650 mt
  • zona clim./gradi giorno
    Riscaldamento: dal 15/10 al 15/04 per 14 ore/giorno
    E/2202
  • Superficie 20.86 Km2
  • Densità 39,07 ab/Km2
  • Sismicità Zona 2
  • Alba 07:19
  • Tramonto 16:27
Contatti
ODV
NomeIndirizzo
FONDAZIONE ANCHISE O.N.L.U.S.VIA REINE 2
FONDAZIONE ANCHISE O.N.L.U.S.VIA REINE 2
SOC.TA' COOP.SOC.LE S.C.A.E.D. A.R.L.VIA NUOVO ABITATO
UNITA' MOBILE DI SOCCORSO MOLISEVIA DELLE GRAZIE 87
News
Lunedì 06/12/2021 15:39
Città dell'Olio, torna 'Panunto' a Roccavivara  
Primonumero
Venerdì 03/12/2021 09:13
Pasquale Marinelli, "il sovrano di bronzo"  
Forche Caudine-Molisani
Venerdì 05/11/2021 08:00
Molise, crollo di residenti anche la scorsa estate  
Forche Caudine-Molisani
Venerdì 22/10/2021 09:00
Molise Cup Seconda categoria: le decisioni del giudice sportivo  
I am CALCIO Campobasso
Mercoledì 20/10/2021 09:00
Sostegno economico emergenza Covid, pubblicato avviso  
Agenzia ANSA
Sabato 09/10/2021 09:00
NUOVA+STRUTTURA+SANITARIA+A+CANNETO  
IlTrigno.net
Giovedì 07/10/2021 09:00
A Castelpetroso il mondo del volontariato si incontra grazie al CSV Molise  
Il Quotidiano del Molse
Sabato 02/10/2021 09:00
I boschi più belli: c'è anche il Molise  
Forche Caudine-Molisani
Sabato 25/09/2021 09:00
Mega festa d'estate per i 50enne di Sant'Elia a Pianisi  
Il Quotidiano del Molse
Mercoledì 08/09/2021 09:00
LA STATUA LIGNEA DELLA MADONNA DI CANNETO E... PESCOCOSTANZO  
IlTrigno.net
Giovedì 02/09/2021 09:00
La notizia della vendita del Gemelli-Molise finisce anche fuori regione  
Forche Caudine-Molisani
Giovedì 29/07/2021 09:00
Una pubblicazione sulla cattedrale di Termoli  
Forche Caudine-Molisani
Martedì 27/07/2021 09:00
Maria Centracchio, alle Olimpiadi il Molise ha il suo bronzo  
Forche Caudine-Molisani
Martedì 13/07/2021 09:00
Termoli, mostra di Lisetta Carmi  
Forche Caudine-Molisani
Mercoledì 30/06/2021 09:00
Camera di Commercio del Molise: confermato Paolo Spina alla presidenza  
Forche Caudine-Molisani
Lunedì 07/06/2021 09:00
'Nduccio torna a Roma  
Forche Caudine-Molisani
Lunedì 31/05/2021 09:00
Cambiano i vertici della ProLoco di Roccavivara  
Primonumero
Venerdì 30/04/2021 09:00
Busso (CB), successo per l'iniziativa "Un albero per il futuro"  
Forche Caudine-Molisani
Sabato 13/03/2021 09:00
"Come lupi nella neve", romanzo ambientato ad Agnone (Isernia)  
Forche Caudine-Molisani
Giovedì 18/02/2021 09:00
Elio Germano si confessa a BookZ  
Forche Caudine-Molisani
Martedì 09/02/2021 09:00
L'apiario di comunità di Castel del Giudice scende a valle  
L'Eco dell'Alto Molise e Alto Vastese
Lunedì 01/02/2021 09:00
Recovery: soldi, soldi e ancora soldi  
Forche Caudine-Molisani
Mercoledì 13/01/2021 09:00
La molisana Greta Ferro protagonista della fiction "Made in Italy" su Canale 5  
Forche Caudine-Molisani
Domenica 23/08/2020 09:00
Antenucci passa la mano, la 'continuità' è Rolando Di Rienzo  
Primo Piano Molise
Martedì 28/04/2020 09:00
Mascherine donate al Comune di Roccavivara da Forza Nuova Molise  
Molise News 24
Martedì 31/03/2020 09:00
Laurea magistrale in Filosofia all'Università La Sapienza per Nicola Di Lisa  
Il Quotidiano del Molse
Mercoledì 04/12/2019 09:00
Trivento (Cb): ci vuole l'albero per salvare il mondo  
Forche Caudine-Molisani
Sabato 03/08/2019 09:00
A Roccavivara contro l'ateriosclerosi - TGR Molise  
TGR – Rai
Mercoledì 06/03/2019 09:00
Don Luca Mastrangelo amministratore parrocchiale a Celenza sul Trigno  
L'Eco dell'Alto Molise e Alto Vastese
Lunedì 28/05/2018 09:00
Ministri straordinari dell'Eucaristia a Castiglione, Bagnoli e Roccavivara  
L'Eco dell'Alto Molise e Alto Vastese
Mercoledì 23/05/2018 09:00
Il lupo di Roccavivara che a suon di gol porta la Spal alla storica salvezza  
L'Eco dell'Alto Molise e Alto Vastese
Lunedì 28/08/2017 09:00
Roccavivara, strada ricordo di don Lemme  
ANSA.it
Mercoledì 21/06/2017 09:00
Ispettore Carlo Tufilli di Roccavivara, una lapide per ricordare il suo sacrificio  
L'Eco dell'Alto Molise e Alto Vastese
Venerdì 04/12/2015 09:00
A Roccavivara appuntamento con la 15ª edizione di 'Panunto'  
Zonalocale
Su questo sito utilizziamo cookie, di prima e di terza parte, per finalità tecniche e, previo tuo consenso, di profilazione, al fine di proporti annunci pubblicitari in linea con le tue preferenze.
Per maggiori informazioni o per prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi, leggi l'informativa.
Chiudendo questo avviso, proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo di tutti i cookie.
Accetta, proseguo e chiudo questa finestra