ITALIAPEDIA - L'enciclopedia on line sui Comuni d'Italia

 

Home >> Nazione: Italia >> Regione: Piemonte >> Provincia: Verbano-Cusio-Ossola >> Comune: Premeno

PREMENO (VB)

 
Stemma del comune non disponibile
 

Servizi

  • Stazione ferroviaria: a Verbania
  • Porto: a Genova
  • Aeroporto: a Milano/Malpensa e a Torino/Caselle
  • Carabinieri: a Premeno
  • Guardia di finanza: a Verbania
  • Vigili del fuoco: a Verbania
  • Corte d'Appello: a Torino
  • Tribunale: a Verbania
  • Farmacia: a Premeno
  • Ospedale: a Verbania
  • Scuole: a Premeno
  • Biblioteche: a Premeno
  • Musei: a Premeno
  • Uff.Postale: a Premeno
 

Località

   

Comune di Premeno - Storia

Il toponimo viene collegato da qualche studioso al nome personale PRIMENUS, ma la documentazione pervenuta non sembra confermare l’ipotesi, dati PRIMONUS e PRIMIONUS, che rappresenterebbero dei derivati in -onis di Primus. Secondo la leggenda popolare deriverebbe da “prato ameno” o dall’espressione dialettale “a prè nemm”, con il significato di ‘andiamo al prato’. I primi dati documentari circa la sua origine risalgono al 1373, quando venne citata tra i comuni della Valle Intrasca che accettano lo statuto visconteo. Civilmente dipendeva dalla decania di San Martino e religiosamente dalla parrocchia di San Maurizio della Costa di Ghiffa. Solo nel 1819 la chiesa di Santa Margherita venne eretta in parrocchia e sostenuta economicamente dalla facoltosa famiglia degli Antongini. Tra le testimonianze storico-architettoniche meritano di essere citate: la chiesa, edificata nella metà del XX secolo, che conserva due pregevoli tele del Seicento e un crocifisso del Settecento; le numerose cappellette, la più antica delle quali è quella dedicata alla Madonna della Seggiola (secondo la tradizione fu la primitiva chiesa del villaggio). Altre cappelle importanti sono dedicate alla Madonna di Re, alla Madonna di Caravaggio, a San Giuseppe e a San Francesco. Importante è anche l’oratorio di San Salvatore (1645), dove nel 1950 furono scoperte tombe e suppellettili romane del IV secolo d.C., e Villa Bernocchi, fatta edificare dalla famiglia Bernocchi, esponente della borghesia industriale.

Invia segnalazione | Invia una foto

Invia segnalazione

I campi indicati con * sono obbligatori.

     

Invia una foto

I campi indicati con * sono obbligatori.

Autorizzo la pubblicazione delle fotografie allegate sul portale www.italiapedia.it

News

Loading...

 

Realizzazione siti internet CODENCODE