ITALIAPEDIA - L'enciclopedia on line sui Comuni d'Italia

 

Home >> Nazione: Italia >> Regione: Emilia-Romagna >> Provincia: Forlì-Cesena >> Comune: Longiano

LONGIANO (FC)

 
Stemma del comune non disponibile
 

Servizi

  • Stazione ferroviaria: a Savignano sul Rubicone
  • Porto: a Ravenna
  • Aeroporto: a Bologna/Borgo Panigale e a Milano/Malpensa
  • Carabinieri: a Longiano
  • Guardia di finanza: a Cesena
  • Vigili del fuoco: a Cesena
  • Corte d'Appello: a Bologna
  • Tribunale: a Forlì
  • Farmacia: a Longiano
  • Ospedale: a Savignano sul Rubicone
  • Scuole: a Longiano
  • Biblioteche: a Longiano
  • Musei: a Longiano
  • Uff.Postale: a Longiano
 

Località

  • Salta elenco località
  • Badia, 
  • Balignano, 
  • Budrio, 
  • Ca' Missiroli, 
  • Case Fratta, 
  • Felloniche, 
  • Giardini, 
  • La Crocetta, 
  • Massa, 
  • Montilgallo, 
  • Ponte Ospedaletto. 
   

Comune di Longiano - Storia

Citata per la prima volta, come Lonzano, in un documento della metà del secolo XI, deriva il toponimo dal personale latino LEONTIUS, con l’aggiunta del suffisso -anus, indicante appartenenza. Nel Medioevo è stata al centro di contese e di eventi bellici tra riminesi e cesenati. Passata sotto il controllo di Rimini, dopo la vittoria da questa ottenuta su Cesena nella battaglia sul vicino monte delle Sconfitte o delle Forche, sul finire del XIII secolo fu assoggettata ai Malatesta, signori riminesi e vassalli papali. Seguendo le vicende del suo castello, oggetto di ripetuti attacchi da parte degli Oderlaffi, delle truppe viscontee e ancora dei cesenati, nella seconda metà del Quattrocento tornò sotto il controllo della Santa Sede, che l’amministrò attraverso propri vicari fino ai primi decenni del XVI secolo, fatta eccezione per le brevi occupazioni di Cesare Borgia e della Repubblica veneta. Assegnata da papa Leone X ai conti Rangoni di Modena, verso la fine del Cinquecento passò nuovamente sotto il dominio dello Stato della Chiesa, di cui condivise le sorti. Dopo la parentesi napoleonica e la restaurazione pontificia partecipò attivamente ai moti risorgimentali, dando un grande aiuto alle truppe garibaldine, incalzate dagli austriaci. Occupata dai nazisti, visse momenti drammatici durante la seconda guerra mondiale. Tra le opere architettoniche spiccano: il castello medievale, circondato da una doppia cinta muraria; la parrocchiale di San Cristoforo; l’oratorio di San Giuseppe, del XVIII secolo; il convento di San Girolamo; il santuario del Santissimo Crocifisso; il teatro comunale; la chiesa di Sant’Andrea, a Balignano, e la cappella di Santa Marina, a Massa.

Invia segnalazione | Invia una foto

Invia segnalazione

I campi indicati con * sono obbligatori.

     

Invia una foto

I campi indicati con * sono obbligatori.

Autorizzo la pubblicazione delle fotografie allegate sul portale www.italiapedia.it

News

Loading...

 

Realizzazione siti internet CODENCODE