ITALIAPEDIA - L'enciclopedia on line sui Comuni d'Italia

 

Home >> Nazione: Italia >> Regione: Campania >> Provincia: Benevento >> Comune: Torrecuso

TORRECUSO (BN)

 
Stemma del comune non disponibile
 

Servizi

  • Stazione ferroviaria: a Ponte
  • Porto: a Napoli
  • Aeroporto: a Napoli/Capodichino
  • Carabinieri: a Paupisi
  • Guardia di finanza: a Benevento
  • Vigili del fuoco: a Benevento
  • Corte d'Appello: a Napoli
  • Tribunale: a Benevento
  • Farmacia: a Torrecuso
  • Ospedale: a Benevento
  • Scuole: a Torrecuso
  • Biblioteche: a Torrecuso
  • Musei: a Torrecuso
  • Uff.Postale: a Torrecuso
 

Località

   

Comune di Torrecuso - Economia

L'agricoltura, oltre a costituire la principale fonte di reddito locale con la produzione di uva, olive e frutta, alimenta l'industria alimentare ed enologica, specializzata quest'ultima nella produzione del vino Doc Aglianico del Taburno. Il settore industriale è attivo anche nei comparti delle confezioni, della lavorazione dei metalli e dell'elettronica; il terziario, che non include servizi privati più qualificati all'infuori di poche agenzie immobiliari, è dotato in compenso di una rete commerciale piuttosto articolata. Sede degli ordinari uffici municipali e postali, dispone di scuole per l'istruzione primaria e secondaria di primo grado e usufruisce dell'assistenza sanitaria garantita dalla farmacia; difetta tuttavia di strutture culturali di rilievo e possiede un modesto apparato ricettivo, in grado di offrire possibilità di ristorazione ma non di soggiorno. La sua storia seguente non evidenzia avvenimenti di particolare rilievo.

Fondi comunitari

Nella nuova Programmazione 2007-2013 della politica di coesione economica e sociale dell'Unione Europea il comune rientra nell'Obiettivo "Convergenza" (che succede al precedente Obiettivo 1 della programmazione 2000-2006). A partire dall'1 gennaio 2007 nelle aree rientranti in tale obiettivo l'impiego dei "fondi strutturali" europei punta ad accelerare il processo di convergenza degli Stati membri e delle regioni in ritardo di sviluppo migliorando le condizioni di crescita e di occupazione. I settori prioritari d'intervento sono i seguenti: qualità degli investimenti in capitale fisico e umano, sviluppo dell'innovazione e della società basato sulla conoscenza, sull'adattabilità ai cambiamenti economici e sociali, sulla tutela dell'ambiente, sull'efficienza amministrativa.
Cfr. Regolamento (CE) n. 1083/2006 dell'11 luglio 2006 recante disposizioni generali sul Fondo Europeo di Sviluppo Regionale, sul Fondo Sociale Europeo e sul Fondo di Coesione.

Invia segnalazione | Invia una foto

Invia segnalazione

I campi indicati con * sono obbligatori.

     

Invia una foto

I campi indicati con * sono obbligatori.

Autorizzo la pubblicazione delle fotografie allegate sul portale www.italiapedia.it

News

Loading...

 

Creazione siti internet CODENCODE