Architrave delle porta laterale

243
Sempre all'esterno è visibile in uno degli architravi delle porte laterali un omino sessuato: ogni edificio sacro veniva considerato come un corpo umano, ovvero un corpo umano divinizzato. In questo corpo, la parte destra è veniva considerata maschile e la sinistra femminile.

Su questo sito utilizziamo cookie, di prima e di terza parte, per finalità tecniche e, previo tuo consenso, di profilazione, al fine di proporti annunci pubblicitari in linea con le tue preferenze.
Per maggiori informazioni o per prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi, leggi l'informativa.
Chiudendo questo avviso, proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo di tutti i cookie.
Accetta, proseguo e chiudo questa finestra