Paolo Pasquale

Il Diavolo di Tufara

69
Nel giorno del martedì grasso va in scena la pantomima del Diavolo. Una persona, coperta da sette pelli di capra, va in giro per le vie del paese dimenandosi e brandendo un forcone. Con lui altre figure tra le quali la morte, vestita di bianco, inconfondibile con la sua falce. In serata, poi, il processo a Carnevale, lanciato già dal castello e preso, appunto, dai diavoli ma con la mamma già incinta per l'anno a venire.

Su questo sito utilizziamo cookie, di prima e di terza parte, per finalità tecniche e, previo tuo consenso, di profilazione, al fine di proporti annunci pubblicitari in linea con le tue preferenze.
Per maggiori informazioni o per prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi, leggi l'informativa.
Chiudendo questo avviso, proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo di tutti i cookie.
Accetta, proseguo e chiudo questa finestra