Castello della Leonessa

102
Splendido esempio di maniero completamente calato nella realtà del borgo medievale, di cui è evidentemente l'attrazione principale. Eretto dai longobardi e fortificato nel XII secolo dai normanni, diventa palazzo baronale in epoca tardo-rinascimentale. Nella sua storia ha ospitato due volte Carlo III di Borbone, re di Napoli e Sicilia, poi sovrano di Spagna dal 1759. L'esterno è in perfette condizioni, frutto di un restauro che ne ha restituito tutta l'imponenza e la bellezza e ne fa uno dei castelli meglio conservati della Regione. L'interno ha uno stile differente, maggiormente legato alla vocazione che ha assunto, ossia sede per eventi (tra cui la rievocazione storica che ogni estate anima il borgo di Montemiletto). Particolarmente suggestiva la posizione da cui domina l'intera circondato, è il simbolico spartiacque tra le valli del Calore e del Sabato.

Su questo sito utilizziamo cookie, di prima e di terza parte, per finalità tecniche e, previo tuo consenso, di profilazione, al fine di proporti annunci pubblicitari in linea con le tue preferenze.
Per maggiori informazioni o per prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi, leggi l'informativa.
Chiudendo questo avviso, proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo di tutti i cookie.
Accetta, proseguo e chiudo questa finestra