Descrizione

Piccola comunità agricola montana di origine medievale. I santangiolesi, caratterizzati da un indice di vecchiaia particolarmente alto, sono concentrati nell'unico centro abitato, collocato sul vertice di un monte e degradante lungo le pendici. La struttura urbanistica del centro storico mantiene i caratteri medievali. Il suo territorio, accidentato e alpestre, presenta quote non inferiori ai 600 metri; l'altezza massima si raggiunge nel colle Senaglio (a 950 metri) sul quale è posto l'abitato. Tutto l'insieme offre un paesaggio aspro, in cui vaste estensioni prative atte al pascolo si alternano a macchie di vegetazione, querceti e pinete: una di queste si trova proprio all'ingresso dell'abitato. Il clima è quello delle zone montane, caratterizzato da inverni freddi ed estati ventilate. Lo stemma, concesso con Decreto del Presidente della Repubblica, raffigura un angelo che calpesta un serpente impugnando una spada e una bilancia.  

Storia

Nata successivamente a Limosano, forse in dipendenza di tale comune, intorno ad una cappella omonima. L'aggiunta del secondo nome,  in epoca assai remota, si rese necessaria per differenziarla da altre località indicate con lo stesso toponimo. Alla fine del periodo svevo il feudo era dei Santangelo, famiglia comitale di Montagano; passò poi ai Carafa e nel 1450 ai Piscicelli. Nel 1495 tornò di nuovo ai Carafa che ne rimasero signori fino al 1578; dal 1650 fino all'eversione feudale appartenne alla famiglia De Attellis. Dal 1928 al 1933 fece parte del comune di Limosano. L'unico elemento di rilievo nel patrimonio architettonico urbano è l'antica chiesa parrocchiale di Santa Maria Assunta; poco fuori dall'abitato sorge invece il santuario della Madonna delle Stelle. La tendenza al decremento demografico può ben dirsi consolidata: la popolazione è cresciuta in passato fino al 1804, anno in cui il comune contava 1800 abitanti; da allora in poi si è registrato un lento e costante spopolamento.  

Economia

L'insieme dei servizi e degli uffici pubblici che il comune può vantare è adeguato alle dimensioni della comunità e perciò abbastanza snello: vi si trovano gli uffici comunali ordinari, l'ufficio postale e quelli dell'Ente per le risorse idriche del Molise. Le strutture locali consentono solo la frequenza delle classi della scuola primaria e ciò costringe i più giovani ad adattarsi presto alla condizione di pendolari; il servizio sanitario è all'altezza di quelli degli altri comuni, dal momento che mette a disposizione della popolazione una farmacia e l'ambulatorio comunale. Gli impianti sportivi sono costituiti da campi di calcio, da tennis e da bocce, tutti illuminati; non mancano esercizi di ristorazione, la Pro Loco ed un pub che costituisce uno dei principali punti di ritrovo. Nel complesso la comunità conduce una vita appartata, poco aperta al nuovo e legata alla tradizione, benché i collegamenti con i centri maggiori non siano particolarmente ostacolati. La principale fonte di reddito consiste nell'agricoltura e nelle attività ad essa collegate; oltre alla cerealicoltura si pratica, sebbene in minor misura, la zootecnia che alimenta una produzione casearia realizzata in piccole aziende, per lo più a conduzione familiare. Non si è avuto uno sviluppo industriale, per il quale l'orografia ed il sistema dei collegamenti rappresentano un'ostacolo rilevante, ed il terziario è costituito quasi interamente dalla rete commerciale, di medie dimensioni e comunque più che adeguata alle necessità quotidiane dei residenti. Resiste invece, per la gioia di chi apprezza questo tipo di oggetti, la lavorazione artigianale del merletto.    

Relazioni

Se si escludono il turismo venatorio e gli amanti delle escursioni nella natura, l'appuntamento che richiama il maggior numero di visitatori è rappresentato dalla festa della Madonna delle Stelle: la statua della Madonna viene portata al santuario omonimo dalla chiesa madre la prima domenica di giugno e vi rimane fino al giorno della festa, il 22 agosto. Il Patrono è S. Pietro Celestino: la sua festa viene celebrata il 19 maggio con grande partecipazione di devoti che arrivano anche dai paesi vicini. Secondo fonti autorevoli Pietro da Morrone, che divenne Papa Celestino V, sarebbe in effetti nativo di questo comune e non di Isernia, come invece altri riportano.

Località

Fondi europei 2021-2027

Nella nuova Programmazione 2007-2013 della politica di coesione economica e sociale dell'Unione Europea il comune di Sant'Angelo Limosano rientra nell'Obiettivo "Competitività regionale e occupazione". A partire dal 1 0 gennaio 2007 nelle aree rientranti in tale obiettivo l'impiego dei "fondi strutturali" europei punta a rafforzare la competitività, l'occupazione e l'attrattiva delle regioni, ad anticipare i cambiamenti socioeconomici, a promuovere l'innovazione, l'imprenditorialità, la tutela dell'ambiente, l'accessibilità, l'adattabilità dei lavoratori e lo sviluppo dei mercati. Cfr. Regolamento (CE) n. 1083/2006 dell’11 luglio 2006 recante disposizioni generali sul Fondo Europeo di sviluppo regionale, sul Fondo Sociale Europeo e sul Fondo di Coesione.

INFO
  • Popolazione 352
  • Lat 41° 41' 30,1'' 41.69166944
  • Long 14° 36' 13,43'' 14.60373056
  • CAP 86020
  • Prefisso 0874
  • Codice ISTAT 070073
  • Codice Catasto I289
  • Altitudine slm 894 mt
  • zona clim./gradi giorno
    Riscaldamento: dal 15/10 al 15/04 per 14 ore/giorno
    E/2551
  • Superficie 16.81 Km2
  • Densità 20,94 ab/Km2
  • Sismicità Zona 2
  • Alba 04:30
  • Tramonto 19:34
Contatti
ODV
NomeIndirizzo
FONDAZIONE ANCHISE O.N.L.U.S.VIA REINE 2
FONDAZIONE ANCHISE O.N.L.U.S.VIA REINE 2
SOC.TA' COOP.SOC.LE S.C.A.E.D. A.R.L.VIA NUOVO ABITATO
UNITA' MOBILE DI SOCCORSO MOLISEVIA DELLE GRAZIE 87
News
Martedì 12/03/2024 08:00
Sharing mobility, la Sati avvia la sperimentazione del "servizio a chiamata"  
Il Quotidiano del Molse
Mercoledì 13/12/2023 09:00
Lutto nel mondo del giornalismo, scompare Laura Sansone: il cordoglio di CBlive  
CBlive - La città di Campobasso in diretta
Giovedì 12/10/2023 09:00
Il 14 ottobre la cena spettacolo con il comico di Made in sud 'Mino Abbacuccio”  
Il Quotidiano del Molse
Giovedì 11/08/2022 09:00
Unione dei Comuni Medio Sannio, William Ciarallo eletto presidente  
Termoli Online
Sabato 09/04/2022 09:00
Bimba scomparsa per 15 ore, al vaglio i video delle telecamere  
Primo Piano Molise
Venerdì 20/08/2021 09:00
CULTURA – Inaugurato a Sant'Angelo Limosano il Museo di Comunità  
Molise Network
Sabato 13/01/2018 09:00
Anziani, risorse preziose e memoria storica della comunità  
Molise Tabloid
Giovedì 23/11/2017 09:00
L’inverno è alle porte, pronto il piano neve a Sant'Angelo Limosano  
Primo Piano Molise
Mercoledì 02/07/2014 09:00
Sant'Angelo Limosano, in fiamme l'auto del giovane sindaco. Si indaga per incendio doloso  
CBlive - La città di Campobasso in diretta