Descrizione

Comune agricolo collinare di origine medievale. I portocannonesi, di origine albanese, caratterizzati da un indice di vecchiaia nella media, vivono in un unico centro abitato, posto in collina, degradante dolcemente verso la pianura, in espansione lungo la strada principale. Il territorio, vario e ondulato, è costituito da un piacevole alternarsi di colline e vallate ricche di oliveti e vigneti. Il paesaggio è caratterizzato da un'ampia visuale sulla valle del Biferno. Il clima è quello tipico delle zone collinari: mite sia in inverno che in estate. Nello stemma argenteo, concesso con Decreto del Presidente della Repubblica, campeggia una torre azzurra merlata.  

Storia

Una sentenza del cardinale Lombardo data l'origine dell'attuale comunità al 1175, quando era feudo della famiglia De Brittolo. Nel 1456 il villaggio fu quasi completamente raso al suolo da un terremoto; nel 1465 il governo aragonese, per ripopolarlo e per far lavorare la fertile campagna, decretò l'immissione nella località degli albanesi, immigrati nel regno al seguito di Giorgio Castriota "Skanderbeg". In quel periodo il feudo era sotto la giurisdizione di Guglionesi che perciò vi spedì la colonia di albanesi che da anni stanziava fuori dalle sue mura, ottenendo il risultato di allontanare dal suo abitato ospiti indesiderati restituendo loro la libertà. Nel 1619 il feudo fu ceduto alla famiglia D'Avalos; da questa, nella prima metà del XIII secolo, passò a Carlo Diego Cini, che vi fece costruire il palazzo baronale e vi esercitò i diritti fino all'eversione feudale. Il nome più antico è "Portacandensium", come risulta da un diploma del 1137; in seguito fu "Portum Cannonem" nel 1175, poi "Portacandanum" o "Portacandora"; nel 1320 fu "Portacanduni". Il significato è quindi "rifugio (Porta) di Canduni o Candensium (probabilmente il nome di qualche famiglia signorile). Nel comune si praticò il rito greco-ortodosso fino alla fine del secolo XVII. Fanno parte del patrimonio storico e architettonico il palazzo baronale e la chiesa parrocchiale dei Ss. Pietro e Paolo, edificata all'inizio del secolo XVI per i 200 albanesi che vi dimoravano e successivamente più volte ampliata; all'interno della chiesa assume un valore autonomo un quadro in tela di Santa Maria di Costantinopoli, portato dagli albanesi.  

Economia

Il comune ospita gli uffici municipali ordinari, l'ufficio postale e una stazione dei carabinieri. Nelle strutture scolastiche locali si possono frequentare le classi dell'obbligo; il servizio sanitario mette a disposizione degli abitanti una farmacia e l'ambulatorio comunale. Gli sportivi e gli amanti dell'attività fisica possono servirsi del campo di calcio e di una palestra polivalente; la dotazione di strutture ricettive è completa, se paragonata alle dimensioni della comunità: le strutture esistenti permettono anche il soggiorno ai visitatori. La popolazione conduce una vita aperta al nuovo ma non troppo convulsa, piuttosto calma e legata alle tradizioni. La principale fonte di reddito è ancora rappresentata dall'agricoltura che offre le colture tipiche di questa parte della regione: cereali, olivo, alberi da frutta, vite; in aziende agricole prevalentemente a gestione familiare, condotte con tecniche tradizionali, si producono olio e vino; la zootecnia alimenta una modesta produzione casearia. L'industria è scarsamente sviluppata nel settore della carpenteria metallica e praticamente assente negli altri: non riesce quindi a dare impulso all'economia locale; va meglio il terziario con una commerciale adeguata per dimensioni alle esigenze della comunità.    

Relazioni

La principale fonte di richiamo del comune è rappresentata dal folclore e dalle manifestazioni tradizionali. La Patrona è Santa Maria di Costantinopoli e si festeggia il primo martedì dopo Pentecoste con una cerimonia che costituisce un evento di grande importanza per tutto il circondario. Il giorno precedente si tiene infatti la corsa dei carri, manifestazione comune ad altri centri di origine albanese: due carri, in rappresentanza di altrettante fazioni (Giovani e Giovanotti), trainati da due coppie di buoi e circondati da cavalieri cui è affidato il compito di pungolare i buoi, si sfidano in una corsa di tre chilometri; il carro vincitore avrà il diritto di portare la statua della Patrona nella processione del giorno seguente.

Località

INFO
  • Popolazione 2.551
  • Lat 41° 54' 52,68'' 41.91463333
  • Long 15° 0' 28,86'' 15.00801667
  • CAP 86045
  • Prefisso 0875
  • Codice ISTAT 070055
  • Codice Catasto G910
  • Altitudine slm 148 mt
  • zona clim./gradi giorno
    Riscaldamento: dal 1/11 al 15/04 per 12 ore/giorno
    D/1484
  • Superficie 12.93 Km2
  • Densità 197,29 ab/Km2
  • Sismicità Zona 2
  • Alba 05:10
  • Tramonto 18:58
Contatti
News
Sabato 13/08/2022 13:30
Coronavirus Molise, i dati del giorno 13 agosto 2022  
Molise News 24
Giovedì 11/08/2022 17:11
Spaccio di droga sulla costa, coppia in manette  
Primo Piano Molise
Giovedì 11/08/2022 10:42
Tutti pazzi per "Lart e Posht" di Portocannone  
Termoli Online
Mercoledì 10/08/2022 23:40
Percorsi di assaggi diVini nel borgo di Guardialfiera  
Molise News 24
Mercoledì 10/08/2022 11:44
"Ad un passo dal cuore. Arte e vino" a Portocannone  
Termoli Online
Martedì 02/08/2022 09:00
Festa delle Carresi, appuntamento a Ururi il 6 agosto  
Il Quotidiano del Molse
Venerdì 29/07/2022 22:12
Coronavirus Molise, i dati del 29 luglio: +310 nuovi positivi  
Molise News 24
Mercoledì 20/07/2022 09:00
Coronavirus Molise, i dati del 20 luglio: +358 nuovi positivi  
Molise News 24
Martedì 19/07/2022 09:00
Musica, cultura ed eventi popolari: l'estate portocannonese c'è!  
Termoli Online
Venerdì 15/07/2022 09:00
Coronavirus Molise, i dati del 15 luglio: +363 nuovi positivi  
Molise News 24
Giovedì 14/07/2022 09:00
Scontro tra auto al bivio di Portocannone: ingenti i danni alle carrozzerie  
Il Quotidiano del Molse
Domenica 03/07/2022 09:00
Portocannone in festa, fiori d'arancio tra Annamaria e Antonio  
Termoli Online
Lunedì 20/06/2022 09:00
Desideri acquistare olio? Olio di Portocannone in vendita  
Primonumero
Domenica 05/06/2022 09:00
Promessa di matrimonio tra Futura e Marco  
Termoli Online
Venerdì 20/05/2022 09:00
Si lavora a ritmo serrato per la Carrese di Portocannone - quotidianomolise.com  
Il Quotidiano del Molse
Sabato 07/05/2022 09:00
Carresi e polemiche, Di Bello risponde alla Brambilla  
Termoli Online
Giovedì 21/04/2022 09:00
Zuffa al campo sportivo di Portocannone, 25enne colpito al volto  
Termoli Online
Domenica 03/04/2022 09:00
Area pedonale e panchine, cambia volto Piazza Skanderbeg  
Primonumero
Mercoledì 23/02/2022 09:00
Coronavirus Molise, i dati del 23 febbraio: +301 nuovi positivi  
Molise News 24
Martedì 15/02/2022 09:00
Coronavirus Molise, i dati del 15 febbraio: +423 nuovi positivi  
Molise News 24
Lunedì 14/02/2022 09:00
Coronavirus Molise, i dati del 14 febbraio: +337 nuovi positivi  
Molise News 24
Sabato 04/12/2021 09:00
L’I.C. “John Dewey” celebra la Festa dell’Albero a San Martino in Pensilis, Portocannone e Ururi  
CBlive - La città di Campobasso in diretta
Sabato 22/05/2021 09:00
Festa patronale a Portocannone, il programma religioso  
Primonumero
Sabato 06/02/2021 12:20
A Portocannone scuole chiuse e didattica a distanza  
RaiNews
Sabato 23/01/2021 09:00
Caporicci annulla la Carrese a Portocannone causa Covid  
teleregionemolise.it
Domenica 20/09/2020 18:54
Esplode il cluster della casa di riposo di Portocannone  
RaiNews
Venerdì 18/09/2020 09:00
Portocannone, cercasi Skipper disperatamente. Lauta ricompensa  
Il Quotidiano del Molse
Lunedì 27/07/2020 09:00
Portocannone saluta Paolo Rotoletti. Tanti amici ai funerali: "Ci mancherai"  
Il Giornale del Molise
Sabato 25/07/2020 15:12
Portocannone proclama il lutto cittadino  
RaiNews
Lunedì 11/05/2020 09:00
Primo contagio Covid-19 anche a Portocannone  
Primo Piano Molise
Mercoledì 04/12/2019 09:00
Fibra ottica, al via i lavori a Portocannone - quotidianomolise.com  
Il Quotidiano del Molse
Sabato 15/06/2019 09:00
Madonna di Costantinopoli, che festa a Portocannone!  
Termoli Online
Martedì 16/04/2019 09:00
Portocannone, cittadinanza onoraria al presidente Gramoz Ru?i  
teleregionemolise.it
Lunedì 21/05/2018 09:00
Portocannone, i Carri chiedono il rinvio della Corsa  
teleregionemolise.it
Martedì 08/05/2018 09:00
Carrese Portocannone, Lida chiede stop  
Agenzia ANSA
Venerdì 09/12/2016 09:00
Portocannone, ieri l’accensione dell’albero di Natale  
Molise News 24
Su questo sito utilizziamo cookie, di prima e di terza parte, per finalità tecniche e, previo tuo consenso, di profilazione, al fine di proporti annunci pubblicitari in linea con le tue preferenze.
Per maggiori informazioni o per prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi, leggi l'informativa.
Chiudendo questo avviso, proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo di tutti i cookie.
Accetta, proseguo e chiudo questa finestra