itala

Descrizione

Comune montano di origine medievale, che, non senza difficoltà, si accinge a passare da un'economia rurale, caratterizzata dalla massiccia produzione e dalla commercializzazione dello zafferano, ad una eminentemente terziaria. La comunità dei capestranesi, che presenta un indice di vecchiaia da primato, tende in linea di massima all'accentramento ma risulta sparpagliata anche in alcuni minuscoli agglomerati urbani (Capodacqua, Forca di Penne e San Pelagia), che fanno corona al suggestivo capoluogo comunale. Il territorio comunale è caratterizzato da un profilo geometrico vario; più precisamente si compone di due parti difformi: la prima è un vasto pianoro di origine carsica, da cui affiorano le sorgenti del fiume Tirino; la seconda è una zona montuosa ricca di boschi e di acque. L'abitato gode di un punto di vista panoramico sulla valle del Tirino e beneficia di un clima piuttosto temperato.

Storia

Il più antico insediamento risale al periodo neolitico e i numerosi reperti archeologici, fra cui spiccano la famosa statua del "guerriero di Capestrano", rinvenuta in località Il lago, e una vasta necropoli, documentano la costante presenza dell'uomo attraverso i millenni. L'attuale abitato, però, si è formato tra XI e XII secolo come borgo fortificato con funzioni difensive in una zona ricca d'acqua e di grande importanza strategica. Soggetto in principio alla giurisdizione del monastero di San Pietro ad Oratorium, il borgo passò agli Acquaviva nel XIII secolo, per poi essere incluso nella contea di Celano; nel 1566 ne entrò in possesso la famiglia dei Medici, che lo conservò fino al 1743. Ai Piccolomini si deve la struttura più interessante e rappresentativa del comprensorio capestranese, il castello con torre quadrata costituito da due corpi disposti a L e affiancato dalla parrocchiale seicentesca. Poco distante si ergono il convento di S. Giovanni da Capestrano e l'annessa chiesa di stile barocco; in un sito appartato la chiesa di S. Pietro ad Oratorium conserva il fascino delle antichissime forme, parzialmente rivisitate nel XII secolo.

Economia

Lo spirito imprenditoriale comincia a fare breccia nella salda tempra dei capestranesi, legati da un saldo vincolo alle proprie tradizioni e alla vita tranquilla che oggi più che mai, con l'esodo delle nuove generazioni, si conduce in questi luoghi. Una buona parte della popolazione attiva si dedica ancora all'agricoltura, perpetrando consuetudini di remota origine come la coltivazione dello zafferano, o alle tradizionali attività artigianali -soprattutto estrattive e di trasformazione-; ma sono sempre più numerosi coloro che guardano con interesse ai possibili sviluppi del terziario, dal turismo culturale al commercio e ai servizi qualificati, quali il credito e le assicurazioni. La presenza di importanti infrastrutture autorizza previsioni ottimistiche. Nel comune, dotato degli ordinari uffici municipali e postali, è possibile la frequenza della scuola primaria e secondaria di primo grado, oltre che di un istituto professionale agrario; le strutture culturali comprendono un museo ed una biblioteca, annessi al convento di S. Giovanni da Capestrano; gli impianti sportivi annoverano una piattaforma polivalente, palestre, campi da tennis, di pallacanestro e di calcio, a disposizione della squadra locale (Capestrano Calcio Associazione) che milita nei campionati minori; le strutture sanitarie assicurano servizi ambulatoriali e di pronto intervento, quelle sociali si identificano in un orfanotrofio e in una casa di riposo; l'apparato ricettivo è piuttosto limitato.

Relazioni

Inadatto al turismo di massa, il comune si presta ad accogliere i flussi più contenuti e selettivi di quello naturalistico e culturale. Alcune delle manifestazioni locali hanno una certa capacità di richiamo: nel calendario delle fiere, sagre gastronomiche, ricorrenze religiose e appuntamenti culturali spiccano la sagra della trota, che si svolge nella prima metà di agosto, la processione del Venerdì Santo e i concerti settembrini. La festa del Patrono S. Giovanni da Capestrano, originario del posto, si celebra il 15 maggio con funzioni religiose e divertimenti popolari.

INFO
  • Popolazione 884
  • Lat 42° 15' 59,23'' 42.26645278
  • Long 13° 46' 8,32'' 13.76897778
  • CAP 67022
  • Prefisso 0862
  • Codice ISTAT 066019
  • Codice Catasto B651
  • Altitudine slm 465 mt
  • zona clim./gradi giorno
    Riscaldamento: dal 15/10 al 15/04 per 14 ore/giorno
    E/2121
  • Superficie 43.08 Km2
  • Densità 20,52 ab/Km2
  • Sismicità Zona 2
  • Alba 07:29
  • Tramonto 17:03
Contatti
ODV
NomeIndirizzo
News
Mercoledì 20/01/2021 12:50
Bollettino di criticità del giorno 20 gennaio 2021-AllarMeteo  
Regione Abruzzo
Mercoledì 20/01/2021 08:23
Dagli Umbri ai Celti, da Piacenza al teatro di Andromeda  
IlPiacenza
Domenica 17/01/2021 17:46
Abruzzo, sotto zero, freddo, neve e temperature  
Tg Roseto
Domenica 17/01/2021 12:26
Inverno in Abruzzo, minima Piani di Pezza -26.2  
Agenzia ANSA
Venerdì 08/01/2021 09:00
Palazzo Parissi, si lavora per l’appalto  
Il Resto del Carlino
Giovedì 31/12/2020 09:00
Scuola De Amicis, fine lavori nel 2022  
Il Capoluogo
Martedì 01/12/2020 09:00
Capestrano, padre di 2 figli si toglie la vita  
Info Media News
Venerdì 23/10/2020 09:00
Oggi si festeggia san Giovanni di Capestrano  
Giornale di Brescia
Mercoledì 21/10/2020 09:00
Navelli, il borgo dell’oro rosso d’Abruzzo  
SiViaggia
Mercoledì 23/09/2020 09:00
TV Freedom alla scoperta di Amiternum e del Lago di Capo d'Acqua  
Il Capoluogo
Venerdì 18/09/2020 09:00
Capestrano, Rosa Pierro e Luca Pompei presentano i loro libri  
Abruzzonews
Mercoledì 16/09/2020 09:00
Pescara, rapina in strada: la Polizia arresta due senzatetto  
Il Messaggero
Lunedì 24/08/2020 09:00
Elezioni Capestrano, i candidati sindaci e le liste  
Il Capoluogo
Mercoledì 19/08/2020 09:00
IL BOSSO, PIONIERI DEL TURISMO SOSTENIBILE NELL'ABRUZZO INTERNO  
Virtù Quotidiane
Mercoledì 12/08/2020 09:00
Un percorso, cinque itinerari: viaggio nella storia d'Abruzzo  
la Repubblica
Venerdì 03/07/2020 09:00
LUNGO IL FIUME TIRINO AD ASSAGGIARE IL VINO ARTIGIANALE  
Virtù Quotidiane
Venerdì 12/06/2020 09:00
Rai1: "Linea Verde", da Capestrano all'Aquila  
Yahoo Finanza
Giovedì 11/06/2020 09:00
Capodacqua, riprende l'attività nell'Atlantide d'Abruzzo  
Il Capoluogo.it
Mercoledì 10/06/2020 09:00
Capestrano - L'Aquila lungo il Tratturo Magno: Linea Verde imperdibile  
Il Capoluogo.it
Venerdì 05/06/2020 19:40
Il magnifico planetario dell'Abruzzo  
Il giornale dell'Arte
Mercoledì 03/06/2020 09:00
Linea Verde torna a L'Aquila, alla scoperta del Tratturo Magno  
Il Capoluogo.it
Mercoledì 06/11/2019 09:00
Droga a Pescara, arresto in Via Lago di Capestrano  
Rete8
Martedì 08/10/2019 09:00
IL BOSCO DEL GUERRIERO, A CAPESTRANO SI FESTEGGIA MADRE NATURA  
Virtù Quotidiane
Giovedì 22/08/2019 09:00
Il Museo Storico Militare di Capestrano  
Abitarearoma
Sabato 10/08/2019 07:29
Sagra della trota 2019 a Capestrano  
Abruzzonews
Giovedì 04/07/2019 09:00
CAPESTRANO: OLI, SOTTOLI E PRODOTTI TIPICI ALLA DEGUSTERIA OTTAVIANI  
Virtù Quotidiane
Martedì 07/05/2019 09:00
Vino naturale: a Capestrano torna il salone di Naturale  
Gambero Rosso
Venerdì 03/05/2019 09:00
A CAPESTRANO APRE UNA DEGUSTERIA DEL FRANTOIO OTTAVIANI  
Virtù Quotidiane
Mercoledì 24/04/2019 09:00
L'Abruzzo, al Convento di Capestrano, è “Naturale”  
InformaCibo
Domenica 31/03/2019 20:03
Il Capestrano ovvero l'eccellenza abruzzese a Milano: la recensione  
Milano Weekend
Giovedì 25/10/2018 09:00
Cinque opere d'arte restituite alla comunità fotogallery  
Il Capoluogo.it
Giovedì 11/10/2018 09:00
Capestrano, a scuola di cinema con Elio Germano  
Il Capoluogo.it
Giovedì 27/09/2018 09:00
Passeggiando per l’Abruzzo: la splendida Capestrano  
Il Martino
Sabato 17/03/2018 08:00
Giovanni da Capestrano, costruttore d'Europa  
Il Capoluogo.it
Venerdì 01/12/2017 09:00
Capestrano sarà laboratorio di riferimento Izsam  
Il Capoluogo.it
Venerdì 30/06/2017 09:00
ARCHEOFARM: A CAPESTRANO I VESTINI RIVIVONO ANCHE A TAVOLA  
Virtù Quotidiane
Giovedì 11/05/2017 09:00
Naturale a Capestrano, il salone dei vini artigianali d'Abruzzo  
Dove Viaggi

5 min ago

Here is a cool title which is long about two lines...

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.

Su questo sito utilizziamo cookie, di prima e di terza parte, per finalità tecniche e, previo tuo consenso, di profilazione, al fine di proporti annunci pubblicitari in linea con le tue preferenze.
Per maggiori informazioni o per prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi, leggi l'informativa.
Chiudendo questo avviso, proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo di tutti i cookie.
Accetta, proseguo e chiudo questa finestra