Descrizione

Centro collinare, sorto nel Medioevo in un territorio popolato sin dalla preistoria; l’economia locale si basa sull’industria e sul terziario. Più della metà dei pratolani, il cui indice di vecchiaia è nella media, si concentra nel capoluogo comunale; il resto della comunità è dislocato tra le località di San Michele di Pratola e Serra, i minuscoli aggregati urbani di Case Cocciacavallo, Case Saudelle e Case Scoppole e alcune abitazioni sparse sui fondi. L’abitato è situato in posizione non molto elevata sul pendio di un colle, da cui si affaccia sul corso del fiume Sabato. Il territorio comunale, caratterizzato da una moderata escursione altimetrica, sorge su un conglomerato pliocenico; è occupato da morbidi rilievi collinari, ammantati di seminativi, vigneti e filari di alberi da frutto. La flora spontanea si concentra lungo le rive fluviali, dove è costituita da ontani napoletani, tamerici, salici e pioppi; numerosi sono inoltre i boschi cedui di essenze miste. Sullo sfondo argenteo dello stemma comunale, concesso con Decreto del Presidente della Repubblica, campeggia una banda azzurra, contenente tre stelle d’argento a cinque raggi.

Storia

È ormai certo che fu sede nella più remota antichità di un insediamento preistorico nonché, in epoca romana, di ville gentilizie. La scoperta di una chiesa alto-medievale e di alcune tombe di età longobarda attesta inoltre che fu frequentata ben prima della nascita di un nucleo abitato in corrispondenza dell’attuale capoluogo comunale; questo, di fondazione più tarda rispetto alla località di Serra, si formò, infatti, dopo l’autorizzazione da parte dei Tocco di Montemiletto, succeduti alla guida del feudo ai De Sena, ai Grillo e ai Poderico, di edificarvi le prime case. Durante il regno di Carlo III di Borbone (1734-1759), che con un nuovo ordinamento sociale abolì alcuni privilegi nobiliari e fece passare sotto la diretta sovranità dello stato molte terre del Napoletano, divenne un importante comune autonomo. Il toponimo, attestato nelle RATIONES DECIMARUM della Campania (1308-1310), deriva probabilmente da PRATULA, plurale del latino PRATULUM, ‘praticello’; la specificazione si fa invece risalire al sostantivo tardo-latino SECA, ‘sega’ (dal verbo SECARE), la cui forma dentellata ricorda quella di una catena montuosa. Di particolare interesse è l’area archeologica, che conserva i resti di un’imponente basilica cristiana con battistero del VI-VII secolo, dedicata a San Giovanni; in località San Michele di Pratola si erge, inoltre, quello che potrebbe essere identificato con un “dolmen”, edificio preistorico costituito da grossi blocchi in pietra, chiamato localmente “Casa dell’orco”. Del castello medievale, che era il fulcro dell’abitato di Serra, resta soltanto una massiccia torre cilindrica, incastonata tra case private. La settecentesca parrocchiale della Madonna Addolorata, con portale d’ingresso decorato e torre campanaria a tre livelli con cupola emisferica, è adorna di un altare in marmo e statue di Santi.

Economia

La presenza di aree boschive di una certa estensione permette la sopravvivenza della silvicoltura, che, con la coltivazione di uva, frutta e foraggi, costituisce tuttora un’importante fonte di reddito per la comunità. Il settore secondario è composto da imprese di piccole e medie dimensioni, attive nei comparti del legno, della lavorazione dei metalli e delle attrezzature ottiche e fotografiche. Il terziario include, tra i servizi, quello bancario e una rete commerciale piuttosto estesa. Sede degli ordinari uffici municipali e postali e di una stazione dei carabinieri, ospita le scuole dell’obbligo e una biblioteca comunale; l’assistenza sanitaria è garantita dalla guardia medica, da un ufficio sanitario comunale e dalla farmacia; quasi inesistente, l’apparato ricettivo offre possibilità di ristorazione ma non di soggiorno.

Relazioni

Per la particolarità del suo patrimonio archeologico e monumentale è meta di appassionati di storia e di archeologia. Rappresenta inoltre un frequentato luogo di passaggio, a causa della sua posizione, a ridosso di numerose arterie di traffico e della zona industriale del limitrofo comune di Prata di Principato Ultra. La vocazione turistica di questi luoghi non è tuttavia ancora sufficientemente valorizzata da un adeguato apparato ricettivo e ricreativo. Non si registrano particolari manifestazioni turistiche folcloristriche capace di attrarre, periodicamente, disacreti flussi di visitatori dai comuni vicini. La festa della Patrona, Sant’Anna, si celebra il primo lunedì di settembre.

Località

Case Cacciacavallo, Case Saudelle, Case Scoppole, Pratola, San Michele di Pratola, Serra

INFO
  • Popolazione 3.764
  • Lat 40° 59' 11,32'' 40.98647778
  • Long 14° 51' 6,42'' 14.85178333
  • CAP 83039
  • Prefisso 0825
  • Codice ISTAT 064075
  • Codice Catasto H006
  • Altitudine slm 280 mt
  • zona clim./gradi giorno
    Riscaldamento: dal 1/11 al 15/04 per 12 ore/giorno
    D/1575
  • Superficie 8.85 Km2
  • Densità 425,31 ab/Km2
  • Sismicità Zona 2
  • Alba 07:18
  • Tramonto 17:07
Contatti
News
Sabato 21/01/2023 18:03
Resta l'allerta meteo anche per la giornata di domani  
il Caudino
Sabato 14/01/2023 19:51
Pratola Serra (Av) – Incidente stradale  
Irpinia24
Mercoledì 11/01/2023 09:00
Piano trasporti, Air modifica alcuni servizi: ecco i nuovi orari  
AvellinoToday
Mercoledì 04/01/2023 09:00
Incidente a Pratola Serra, soccorso 45enne  
Irpinia24
Giovedì 22/12/2022 09:00
A Pratola Serra il Natale è bello e buono. E ricco di musica  
Irpinia News
Sabato 17/12/2022 09:00
Terra Nuova: “Il nostro impegno per Pratola Serra”  
AvellinoToday
Lunedì 28/11/2022 13:56
Pratola Serra, Gerardo Galdo è il nuovo sindaco  
Irpiniaoggi.it
Lunedì 28/11/2022 09:00
Gerardo Galdo eletto sindaco di Pratola Serra  
Tu si nat in Italy
Venerdì 25/11/2022 09:00
Elezioni, il 27 novembre turno straordinario in tre comuni sciolti per ...  
Ministero dell'Interno
Lunedì 21/11/2022 09:00
«Conti in ordine a Pratola Serra ma vincolati». Nota della ...  
Nuova Irpinia
Venerdì 18/11/2022 09:00
Pratola Serra dedica a Falcone e Borsellino l'aula consiliare  
Nuova Irpinia
Martedì 01/11/2022 08:00
Pratola Serra, due le liste in campo per le prossime elezioni  
anteprima24.it
Domenica 30/10/2022 08:00
Pratola Serra, al via un altro processo per sei indagati  
Ottopagine
Martedì 25/10/2022 17:51
Vendo Nissan Qashqai MHEV 140 CV N-Connecta nuova a Pratola ...  
Automoto.it
Sabato 22/10/2022 09:00
Videosorveglianza attiva a Pratola Serra contro lo spaccio  
Nuova Irpinia
Venerdì 21/10/2022 09:00
Falso in bilancio al comune di Pratola Serra, costituite le parti  
AvellinoToday
Venerdì 07/10/2022 09:00
Azienda del Piano di Zona A4 di Avellino, eletti i vertici  
Nuova Irpinia
Martedì 09/08/2022 09:00
100 DI QUESTI GIORNI. Pratola Serra - Flumeri, Serena Sozio e ...  
Bassa Irpinia
Venerdì 17/06/2022 09:00
Piano di Recupero per il borgo medievale di Pratola Serra azzerato  
Nuova Irpinia
Domenica 01/05/2022 09:00
Trovato morto ad Altavilla 49enne di Pratola Serra  
Nuova Irpinia
Domenica 20/02/2022 09:00
Buoni spesa e contributi a Pratola Serra, via all'erogazione  
Nuova Irpinia
Mercoledì 05/01/2022 09:00
Camorra, comune Pratola Serra: confermato scioglimento  
ilmattino.it
Martedì 30/11/2021 09:00
Buoni per famiglie in difficoltà a Pratola Serra, arriva il bando  
Nuova Irpinia
Lunedì 22/11/2021 09:00
Poste e Comune di Pratola Serra cercano la sede per Serra  
Nuova Irpinia
Martedì 02/11/2021 08:00
Joe Piscopo, l'attore americano saluta la sua Pratola Serra  
Nuova Irpinia
Giovedì 12/08/2021 09:00
Sequestro a Pratola Serra del Nipaaf, lo studio legale rettifica  
Nuova Irpinia
Mercoledì 30/12/2020 09:00
Fca raddoppia a Pratola Serra i motori, Fismic: 2021 anno decisivo  
Nuova Irpinia
Giovedì 10/12/2020 09:00
Azzerati gli uffici al Comune di Pratola Serra, la Commissione ...  
Nuova Irpinia
Giovedì 05/11/2020 09:00
L'ex minoranza al Comune di Pratola Serra: attendiamo chiarezza  
Nuova Irpinia
Su questo sito utilizziamo cookie, di prima e di terza parte, per finalità tecniche e, previo tuo consenso, di profilazione, al fine di proporti annunci pubblicitari in linea con le tue preferenze.
Per maggiori informazioni o per prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi, leggi l'informativa.
Chiudendo questo avviso, proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo di tutti i cookie.
Accetta, proseguo e chiudo questa finestra