Descrizione

Centro collinare, di antiche origini, con un’economia di tipo agricolo e industriale. Gli albinetani presentano un indice di vecchiaia di poco superiore alla media e sono distribuiti soprattutto tra il capoluogo comunale, in cui si registra la maggiore concentrazione demografica, e la località di Borzano, oltre che in numerose case sparse. Il territorio ha un profilo geometrico irregolare, con variazioni altimetriche accentuate che vanno dagli 80 ai 529 metri sul livello del mare, e offre un panorama basso-collinare di indiscutibile fascino. L’abitato, che con il castello medievale ricorda la funzione difensiva dell’insediamento, è interessato da una forte crescita edilizia e mostra un andamento plano-altimetrico vario. Sullo sfondo verde dello stemma comunale, concesso con Regio Decreto, si raffigurano tre corone a cui si sovrappongono le parole: ALBINETUM, BURCIANUN e MONS RICENS.

Storia

I primi insediamenti nella zona risalgono ad epoche preistoriche, come testimoniato dal rinvenimento di vari manufatti in selce e di una necropoli dell’età del bronzo; a questi ne subentrarono altri fino ad arrivare alla colonizzazione dei romani, sotto i quali registrò un periodo di particolare floridezza. Incerta è l’origine del toponimo, fatto derivare dalla radice ligure “alb”, ‘altura’, o da “albineis” (termine con cui le popolazioni liguri sembra designassero gli abitanti del Subappennino), oppure dal gallico “ak penn” o “benn”, ‘catena di monti’. Superate le invasioni barbariche, sul finire del X secolo fu confermata dall’imperatore Ottone II al monastero di San Prospero di Reggio, passando poi tra le proprietà dell’episcopato reggiano. Verso la metà del Duecento entrò tra i possedimenti della potente famiglia dei Fogliani, venendo in seguito coinvolta in cruenti scontri tra le opposte fazioni del contiguo capoluogo provinciale. Dalla seconda metà del 1300 alla prima del 1700 fu infeudata ai Manfredi, sotto i quali, nel 1557, fu teatro di una sanguinosa battaglia tra le truppe spagnole e quelle guidate da un Farnese da Scandiano. Annessa alla camera ducale e assegnata da Francesco III d’Este ai Frosini, durante l’invasione napoleonica e la restaurazione austro-estense fu suddivisa e accorpata ai comuni limitrofi, assumendo l’attuale assetto territoriale nel 1859. Nel corso della guerra di liberazione, il 26 marzo 1945, registrò l’assalto dei partigiani contro l’importante presidio tedesco delle ville Calvi e Rossi, in località Botteghe. Tra i monumenti spiccano la parrocchiale, l’antica chiesa di Santa Maria dell’Oliveto, il castello albinetano, quello di Montericco, già noto nel X secolo, i resti del castello di Borzano della fine del 1100 e la già citata villa Calvi.

Economia

L’economia locale non ha abbandonato l’agricoltura, pur registrandosi un forte calo degli addetti a questo settore: si producono cereali, frumento, foraggi, uva e frutta; è praticato anche l’allevamento di bovini, suini e avicoli. Il tessuto industriale è costituito da più aziende che operano soprattutto nei comparti metalmeccanico ed edile; a queste si affiancano mobilifici e stabilimenti alimentari (tra cui i lattiero-caseari), tessili, dell’abbigliamento e per la produzione di apparecchi elettrici e materiali da costruzione. Il terziario si compone di una discreta rete commerciale e dell’insieme dei servizi, che comprendono quello bancario e attività di consulenza informatica. Priva di servizi pubblici particolarmente significativi, presenta tra le strutture sociali un asilo nido. Le strutture scolastiche garantiscono la frequenza delle classi dell’obbligo e non manca una biblioteca per l’arricchimento culturale. Le strutture ricettive offrono possibilità di ristorazione e in misura ridotta anche di soggiorno e quelle sanitarie assicurano il solo servizio farmaceutico; per le altre prestazioni occorre rivolgersi altrove.

Relazioni

Sebbene non figuri tra le mete turistiche più celebrate della zona, pur offrendo a quanti vi si rechino la possibilità di trascorrere piacevoli soggiorni, godendo delle bellezze dell’ambiente naturale, è abbastanza frequentata per lavoro, grazie alle sue attività produttive e in particolare alla presenza di più insediamenti industriali che consentono un buon assorbimento di manodopera. I suoi rapporti, alquanto rilevanti con i comuni vicini, ai quali la popolazione si rivolge per l’istruzione secondaria di secondo grado e i servizi non forniti sul posto, si intensificano in occasione di alcuni eventi ricorrenti, tra i quali merita di essere citata la fiera annuale della “fola”, che si svolge a settembre. Il Patrono, San Prospero, si festeggia il 24 novembre.

Località

Borzano, Broletto, Ca' dei Duchi, Case Spadoni, Castello Montericco, Chiesa Albinea, Dallarosta, Il Casone, La Russia, Montericco, Pareto di Sotto, Ponticelli, San Giacomo, Seminario, Vitala

INFO
  • Popolazione 8.860
  • Lat 44° 37' 12,27'' 44.62007500
  • Long 10° 36' 8,78'' 10.60243889
  • CAP 42020
  • Prefisso 0522
  • Codice ISTAT 035001
  • Codice Catasto A162
  • Altitudine slm 166 mt
  • zona clim./gradi giorno
    Riscaldamento: dal 15/10 al 15/04 per 14 ore/giorno
    E/2408
  • Superficie 44.02 Km2
  • Densità 201,27 ab/Km2
  • Sismicità Zona 3
  • Alba 06:40
  • Tramonto 17:24
Contatti
ODV
NomeIndirizzo
ALBINEA INSIEME CASA CERVI LUIGI?SOCIETA' COOPERATIVA SOCIALE IMPRESA SOCIALE ABBREVIABILE IN ALBINEA INSIEME CASA CERVI LUIGI S.C.S.I.S. OPPURE CASAVIA TOGLIATTI 6
AMICI DEL CENTRO DI EDUCAZIONE AMBIENTALE GESSI MESSINIANI DI ALBINEAVIA GAETANO CHIERICI 2
AMORE RANDAGIOVIA DON P BORGHI 13/4
ASSOC.PROMOZIONE SOCIALE WAYPIAZZA CAVICCHIONI 5
ASSOCIAZIONE COMITATO MATILDICO APSVIA PRAMPOLINI N 49
ASSOCIAZIONE CULTURALE AMICI DEL CHIESOLINO DI MONTECAVOLOVIA P NENNI 21 MONTECAVOLO
ASSOCIAZIONE ITALIANA MALATTIA DI ALZHEIMER ONLUSVIA PAPA GIOVANNI XXIII N 16
ASSOCIAZIONE ITALIANA MOWAT WILSONVIA VITTORIO EMANUELE II 24/A
ASSOCIAZIONE MUSICI E SBANDIERATORI CONTRADA MONTICELLIVIA RISORGIMENTO 23
ASSOCIAZIONE S. BERNARDINOVIA PALMIRO TOGLIATTI 1
ASSOCIAZIONE SBANDIERATORI E MUSICI MAESTA' DELLA BATTAGLIAVIA PASUBIO N 2
ASSOCIAZIONE TURISTICA PRO LOCO ALBINEAVIA MORANDI 9
ASSOCIAZIONE TURISTICA PRO LOCO DI GRASSANOVIA GRASSANO BASSO 2/A
AVIS COMUNALE DI ALBINEA ODVVIA CADUTI PER LA LIBERTA' N 10
AVIS COMUNALE DI QUATTRO CASTELLA O.D.V.VIA F LLI CERVI N 4
AVIS COMUNALE DI SAN POLO D'ENZA O.D.V.VIA GUIDO GHIRARDI N 1
BOTTEGA DEL LAVORO SOCIETA' COOPERATIVA SOCIALE A RESPONSABILITA' LIMITATAVIA C PRAMPOLINI 49
CIRCOLO ARCI INDIOSMUNDOVIA PONTENOVO 1
CISV REGGIO EMILIAVIA F LLI CERVI 4
CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO LOCALE DI QUATTRO CASTELLAVIA MARESCIALLO TITO 65
FONDAZIONE MADONNA DELL'ULIVETOVIA OLIVETO 37
ASSOCIAZIONE S. BERNARDINOVIA PALMIRO TOGLIATTI 1
ASSOCIAZIONE SBANDIERATORI E MUSICI MAESTA' DELLA BATTAGLIAVIA PASUBIO N 2
ASSOCIAZIONE TURISTICA PRO LOCO ALBINEAVIA MORANDI 9
ASSOCIAZIONE TURISTICA PRO LOCO DI GRASSANOVIA GRASSANO BASSO 2/A
AVIS COMUNALE DI ALBINEA ODVVIA CADUTI PER LA LIBERTA' N 10
AVIS COMUNALE DI QUATTRO CASTELLA O.D.V.VIA F LLI CERVI N 4
AVIS COMUNALE DI SAN POLO D'ENZA O.D.V.VIA GUIDO GHIRARDI N 1
BOTTEGA DEL LAVORO SOCIETA' COOPERATIVA SOCIALE A RESPONSABILITA' LIMITATAVIA C PRAMPOLINI 49
CIRCOLO ARCI INDIOSMUNDOVIA PONTENOVO 1
CISV REGGIO EMILIAVIA F LLI CERVI 4
CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO LOCALE DI QUATTRO CASTELLAVIA MARESCIALLO TITO 65
FONDAZIONE MADONNA DELL'ULIVETOVIA OLIVETO 37
FUTURO IN MUSICA ASSOCIAZIONE PROMOZIONE SOCIALEVIA PRAMPOLINI 49
GRUPPO ARCHEOLOGICO ALBINETANO PAOLO MAGNANIVIA CHIERICI 2 BORZANO
GRUPPO RWANDA PADRE TIZIANO O.N.L.U.S.V L ARIOSTO 1 PARROCCHIA DI BORZANO
GRUPPO VOLONTARI PROTEZIONE CIVILE DE COMUNE DI ALBINEA R.E.VIA CADUTI PER LA LIBERTA 10
IL GIARDINO DI SAN GIUSEPPEVIA NAZARIO SAURO 5
IL PILASTRO SOCIETA' COOPERATIVA SOCIALEVIA C.SARTORI 5
LA CONGREGA DEI LIFFIVIA PRAMPOLINI 45/A
MARIA SPAGGIARI BONI SOC. COOP.VIALE ITALIA N 1
PRO LOCO DI ROSANOVIA ROSANO N 60/BIS
PUBBLICA ASSISTENZA VETTOVIA VAL D ENZA 13
SAN GAETANO SOCIETA' COOPERATIVA SOCIALEVIA DON STURZO 2
VALORE AGGIUNTO?ODVVIA FRATELLI CERVI 4
News
Su questo sito utilizziamo cookie, di prima e di terza parte, per finalità tecniche e, previo tuo consenso, di profilazione, al fine di proporti annunci pubblicitari in linea con le tue preferenze.
Per maggiori informazioni o per prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi, leggi l'informativa.
Chiudendo questo avviso, proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo di tutti i cookie.
Accetta, proseguo e chiudo questa finestra