ITALIAPEDIA - L'enciclopedia on line sui Comuni d'Italia

 

Home >> Nazione: Italia >> Regione: Veneto >> Provincia: Treviso >> Comune: Valdobbiàdene >> Approfondimento: PIAVE

PIAVE

Approfondimento

Approfondimento: PIAVE

Fiume del Veneto, che con i suoi 220 km risulta il quinto per lunghezza dei fiumi italiani (esclusi gli affluenti di altri fiumi, come l'Adda); ha un bacino di 4.100 kmq. Nasce dal versante sud del monte Peralba, nelle Alpi Carniche (provincia di Belluno), e sbocca nell'Adriatico, al limite orientale della laguna veneta, 35 km a nord-est di Venezia. A valle del monte Peralba riceve sulla destra il Piave di Visdende, il suo secondo ramo sorgentizio; quindi procede in direzione sud-ovest, in pieno Cadore, alimentato successivamente dalle acque del Padola e dell'Ansiei. Forma in seguito il lungo bacino artificiale di Pieve di Cadore, a valle del quale riceve, sempre da destra, il Boite; continua in direzione nord-sud ricevendo a Longarone il Maé e il Vajont, quest'ultimo sbarrato da un'altissima diga (261,6 metri), nota per il disastroso straripamento dell'ottobre 1963, causato da una frana colossale. A Ponte nelle Alpi devia a sud-ovest, supera Belluno e riceve sulla destra il Cordevole; il suo corso e il bacino sono ora, a differenza del tratto superiore, assai allargati. Più avanti il fiume descrive un'ampia curva, tra i rilievi del Grappa e del Cesen, fino a sboccare in pianura, con letto larghissimo e ghiaioso, a sud della stretta di Quero, procedendo verso sud-est fino a Cortellazzo, ove sfocia nell'Adriatico. Le acque del Piave, la cui portata media allo sbocco in pianura è di 98 m³/s circa, sono ampiamente utilizzate per l'irrigazione delle aree circostanti e per fornire energia idroelettrica. Il bacino del fiume comprende infatti 65 centrali idroelettriche, di cui 40 con potenza superiore ai 1.000 kW, per una potenza totale installata di 712.000 kW. Le più importanti centrali sono quelle di Soverzene (220.000 kW) e Fadalto (85.000 kW).

News

Loading...

 

Creazione siti web CODENCODE