ITALIAPEDIA - L'enciclopedia on line sui Comuni d'Italia

 

Home >> Nazione: Italia >> Regione: Friuli-Venezia Giulia >> Provincia: Udine >> Comune: Talmassòns

TALMASSòNS (UD)

 
Stemma del comune non disponibile
 

Servizi

  • Stazione ferroviaria: a Codroipo
  • Porto: a Monfalcone (GO) e a Trieste
  • Aeroporto: a Trieste/Ronchi dei Legionari e a Milano/Malpensa
  • Carabinieri: a Mortegliano
  • Guardia di finanza: a Codroipo
  • Vigili del fuoco: a Udine
  • Corte d'Appello: a Trieste
  • Tribunale: a Udine
  • Farmacia: a Talmassòns
  • Ospedale: a Udine
  • Scuole: a Talmassòns
  • Biblioteche: a Talmassòns
  • Musei: a Talmassòns
  • Uff.Postale: a Talmassòns
 

Località

   

Comune di Talmassòns - Storia

Citata in un documento della seconda metà del XII secolo, deriva il toponimo dal nome latino di persona TALMASIUS o TALMASUS, con l’aggiunta del suffisso -one, che a volte designa un possedimento terriero; non manca però chi si richiama al termine latino MANSIO, avente il significato di ‘casa rustica’. In epoca medioevale fu inclusa tra le proprietà dei conti di Gorizia, pur essendo ubicata in un’area sottoposta alla giurisdizione del patriarca di Aquileia. Devastata dalle incursioni dei turchi, nella seconda metà del XV secolo, passò poco dopo sotto la dominazione austriaca, per effetto di una permuta territoriale compiuta dall’ultimo conte di Gorizia con l’imperatore Massimiliano d’Austria. La Repubblica di Venezia, rivendicando la sovranità sull’area, si oppose alla cessione, impugnando le armi. Avuta la meglio, i veneziani la donarono alla nobile famiglia dei Savorgnan che, già verso la metà del XIV secolo, avevano avuto il possesso della zona per un breve periodo. Le vicende successive al declino della Serenissima hanno seguito quelle del resto della regione che, dopo le dominazioni napoleonica e austriaca, fu annesso all’Italia, nel 1866. Gli edifici sacri di maggiore interesse sono: la parrocchiale di San Lorenzo, risalente alla fine del Settecento, e la chiesetta di Sant'Antonio, immersa nel verde dei campi circostanti. Nell’architettura civile spiccano: la cinquecentesca villa Savorgnan, nella località di Flambro, e la villa Mangilli, a Flumignano.

Invia segnalazione | Invia una foto

Invia segnalazione

I campi indicati con * sono obbligatori.

     

Invia una foto

I campi indicati con * sono obbligatori.

Autorizzo la pubblicazione delle fotografie allegate sul portale www.italiapedia.it

News

Loading...

 

Realizzazione siti internet CODENCODE