ITALIAPEDIA - L'enciclopedia on line sui Comuni d'Italia

 

Home >> Nazione: Italia >> Regione: Sardegna >> Provincia: Cagliari >> Comune: Sinnai

SINNAI (CA)

Pronuncia: Sìnnai

 
Stemma del comune non disponibile
  • Superficie: 223,38 Kmq
  • Altitudine s.l.m.: 133 mt
  • Abitanti: 16.848
  • Densità: 75,42 ab./Kmq
  • Latitudine: 39° 18' 6,7''
  • Longitudine: 9° 12' 13,43''
  • Prefisso telefonico: 070
  • C.A.P.: 09048
  • Codice ISTAT: 092080
  • Codice catasto: I752
 

Servizi

  • Stazione ferroviaria: a Settimo San Pietro
  • Porto: a Cagliari
  • Aeroporto: a Cagliari/Elmas e a Roma/Fiumicino
  • Farmacia: a Sìnnai
  • Ospedale: a Cagliari
  • Carabinieri: a Sìnnai
  • Guardia di finanza: a Cagliari
  • Vigili del fuoco: a Cagliari
  • Tribunale: a Cagliari
  • Corte d'Appello: a Cagliari
 

Località

  • Salta elenco località
  • Cuili Murvoni, 
  • Laghi Corongiu, 
  • Monte Cresia, 
  • San Basilio, 
  • San Gregorio, 
  • San Paolo, 
  • Solanas, 
  • Tasonis, 
  • Torre delle Stelle, 
  • Villaggio delle Mimose. 
   

Comune di Sinnai - Descrizione

Cittadina rivierasca, di origine incerta, che accanto alle tradizionali attività agro-pastorali ha sviluppato il tessuto industriale. I sinnaesi, che presentano un indice di vecchiaia inferiore alla media, vivono per la maggior parte nel capoluogo comunale; la restante parte si distribuisce tra la località di San Gregorio, nonché numerosi nuclei urbani minori e case sparse. Il territorio, classificato di collina, comprendente l’area speciale Laghi Corongiu e l’isola amministrativa di Solanas, presenta un profilo geometrico irregolare, con variazioni altimetriche molto accentuate. Esso si estende a partire dal margine orientale del Campidano di Cagliari e abbraccia gran parte dei primi rilievi collinari dei versanti occidentali del massiccio del Serpeddì sul quale si sviluppa prevalentemente. In esso ricadono parzialmente alcune zone di tutela della fauna selvatica: l’oasi permanente di protezione faunistica e di cattura di Castiadas-Sette Fratelli; l’oasi permanente di protezione faunistica e di cattura, denominata “Monte Genis. L’abitato, posto in posizione panoramica, è interessato da un fenomeno di forte crescita edilizia. Lo stemma comunale, inquartato, è stato concesso con Decreto del Presidente della Repubblica. Nel primo e quarto riquadro, a sfondo argentato, campeggia una torre merlata alla guelfa; il secondo campo, smaltato di azzurro, riproduce una fontana zampillante, d’argento, sormontata da un ramo di ulivo munito di due frutti d’oro; nella terza partizione, pure azzurra, figura un monte d’argento, “all’italiana”, a sette cime.

Invia segnalazione | Invia una foto

Invia segnalazione

I campi indicati con * sono obbligatori.

     

Invia una foto

I campi indicati con * sono obbligatori.

Autorizzo la pubblicazione delle fotografie allegate sul portale www.italiapedia.it

Mappa

Calcola percorso

Sardegna.jpg

News

Loading...

 

Creazione siti web CODENCODE