ITALIAPEDIA - L'enciclopedia on line sui Comuni d'Italia

 

Home >> Nazione: Italia >> Regione: Lazio >> Provincia: Roma >> Comune: Santa Marinella

SANTA MARINELLA (RM)

 
Stemma del comune non disponibile
 

Servizi

  • Stazione ferroviaria: a Santa Marinella
  • Porto: a Civitavecchia
  • Aeroporto: a Roma/Fiumicino
  • Carabinieri: a Santa Marinella
  • Guardia di finanza: a Civitavecchia
  • Vigili del fuoco: a Civitavecchia
  • Corte d'Appello: a Roma
  • Tribunale: a Civitavecchia
  • Farmacia: a Santa Marinella
  • Ospedale: a Civitavecchia
  • Scuole: a Santa Marinella
  • Biblioteche: a Santa Marinella
  • Musei: a Santa Marinella
  • Uff.Postale: a Santa Marinella
 

Località

   

Comune di Santa Marinella - Storia

Già frequentata a partire dal IV millennio a.C., ospitò probabilmente un piccolo insediamento nell’età del bronzo. Divenuta in seguito uno scalo commerciale di notevole importanza, aperto ai traffici con tutto il Mediterraneo e soprattutto con Cartagine, fu chiamata dai latini STATIO AD PUNICUM. Dopo la conquista romana (III secolo a.C.) divenne un frequentato luogo di villeggiatura col nome di CASTRUM NOVUM. Nell’alto Medioevo, dopo le invasioni barbariche e le incursioni saracene dal mare, sorsero sia il castello sia l’attuale abitato; quest’ultimo, fondato da monaci basiliani devoti alla martire cristiana Marina, appartenne nel corso dei secoli ai Galeria, agli Anguillara, agli Orsini, all’ospedale romano di Santo Spirito, ai Barberini e agli Odescalchi. Il toponimo deriva da una variante dell’agionimo Santa Marina. Le tracce del lungo passato sono disseminate un po’ ovunque nel territorio comunale: all’epoca romana risalgono consistenti resti di ponti, tutti edificati tra il III e il II secolo a.C., i ruderi della villa delle Grottacce, tipico esempio di villa romana marittima con annesso molo di ormeggio e peschiera, e i resti della sontuosa villa di Ulpiano (III secolo d.C.). Importanti testimonianze etrusche sono il sito archeologico di PYRGI, in località Santa Severa –qui sono state rinvenute le famose lamine scritte in punico ed etrusco–, l’insediamento della Castellina del Marangone e le ricche necropoli circostanti. Di grande fascino sono il medievale castello Odescalchi, il trecentesco castello di Santa Severa e la cappella quattrocentesca del battistero, che conserva pregevoli affreschi della scuola di Antoniazzo Romano.

Invia segnalazione | Invia una foto

Invia segnalazione

I campi indicati con * sono obbligatori.

     

Invia una foto

I campi indicati con * sono obbligatori.

Autorizzo la pubblicazione delle fotografie allegate sul portale www.italiapedia.it

News

Loading...

 

Realizzazione siti internet CODENCODE