ITALIAPEDIA - L'enciclopedia on line sui Comuni d'Italia

 

Home >> Nazione: Italia >> Regione: Liguria >> Provincia: Genova >> Comune: Santa Margherita Lìgure

SANTA MARGHERITA LìGURE (GE)

 
Stemma del comune non disponibile
 

Servizi

  • Stazione ferroviaria: a Santa Margherita Lìgure
  • Porto: a Genova
  • Aeroporto: a Genova/Sestri e a Milano/Malpensa
  • Carabinieri: a Santa Margherita Lìgure
  • Guardia di finanza: a Rapallo
  • Vigili del fuoco: a Rapallo
  • Corte d'Appello: a Genova
  • Tribunale: a Chiavari
  • Farmacia: a Santa Margherita Lìgure
  • Ospedale: a Rapallo
  • Scuole: a Santa Margherita Lìgure
  • Biblioteche: a Santa Margherita Lìgure
  • Musei: a Santa Margherita Lìgure
  • Uff.Postale: a Santa Margherita Lìgure
 

Località

   

Comune di Santa Margherita Lìgure - Storia

Abitata fin da epoca romana, come testimonia un’urna cineraria del III secolo d.C., scoperta nel territorio, deriva il toponimo dal culto della Santa Patrona. In passato si chiamò però Piscina o Pescino, nome che in documenti del 1100 designava un quartiere della pieve di Rapallo e riferito chiaramente allo sviluppo nella zona dell’attività della pesca; più tardi assunse la denominazione di Santa Margherita di Piscino. Devastata dalle invasioni barbariche e dalle incursioni saracene, protrattesi fino al X secolo, fu in seguito infeudata ai Fieschi, passando sotto il dominio di Genova nella prima metà del Duecento. Saccheggiata dai veneziani, nel XV secolo, verso la metà del Cinquecento venne invasa dai pirati del corsaro algerino Dragut. Ribattezzata Porto Napoleone durante l’occupazione francese, riprese la denominazione precedente dopo l’annessione al regno sabaudo, nel 1815. Nel 1951 fu scelta come sede della conferenza preliminare della Comunità Europea del Carbone e dell’Acciaio (CECA). Tra i monumenti spiccano: la villa Durazzo Centurione, del XVI secolo; le ville Nido, San Giacomo, Lomellini e Carmagnola; l’oratorio della Madonna del Suffragio, di origini cinquecentesche; quello di San Bernardo, del Quattrocento; le chiese di San Siro, San Giacomo di Corte e dei Cappuccini; la basilica di Santa Margherita e della Madonna della Rosa, del XVII secolo; la chiesetta di Sant’Erasmo; la cinquecentesca torre sul mare, adibita a sacrario dei Caduti; l’abbazia benedettina della Cervara, del Trecento, con l’annessa chiesa di San Girolamo; la parrocchiale di San Lorenzo della Costa, contenente pregevoli opere d’arte; il santuario della Madonna di Nozarego e l’antico castello di Paraggi.

Invia segnalazione | Invia una foto

Invia segnalazione

I campi indicati con * sono obbligatori.

     

Invia una foto

I campi indicati con * sono obbligatori.

Autorizzo la pubblicazione delle fotografie allegate sul portale www.italiapedia.it

News

Loading...

 

Realizzazione siti internet CODENCODE