ITALIAPEDIA - L'enciclopedia on line sui Comuni d'Italia

 

Home >> Nazione: Italia >> Regione: Campania >> Provincia: Salerno >> Comune: Òrria

ÒRRIA (SA)

 
Stemma del comune non disponibile
 

Servizi

  • Stazione ferroviaria: a Omignano
  • Porto: a Salerno
  • Aeroporto: a Napoli/Capodichino
  • Carabinieri: a Gioi
  • Guardia di finanza: a Vallo della Lucania
  • Vigili del fuoco: a Vallo della Lucania
  • Corte d'Appello: a Salerno
  • Tribunale: a Vallo della Lucania
  • Farmacia: a Òrria
  • Ospedale: a Vallo della Lucania
  • Scuole: a Òrria
  • Biblioteche: a Òrria
  • Musei: a Òrria
  • Uff.Postale: a Òrria
 

Località

   

Comune di Òrria - Economia

Sospeso in una dimensione arcaica e poco permeabile alle novità, il quotidiano svolgimento della vita in questo comune segue i binari della tradizione. Circa metà della comunità si dedica alla silvicoltura e produce olive, uva da vino e fichi; anche la pastorizia costituisce una notevole risorsa, grazie alla ricchezza di aree montane votate al pascolo, mentre il settore industriale è praticamente assente e una parte della manodopera locale è costretta a cercare altrove sbocchi lavorativi; più sviluppato è il commercio che, considerato il discreto numero di esercizi commerciali in relazione alla consistenza numerica della collettività, funge da traino alla vocazione turistica dei luoghi. Il sistema delle infrastrutture presenta lacune soprattutto nell'ambito ricettivo; il comune si limita infatti ad ospitare gli ordinari uffici municipali e postali, le scuole dell'obbligo, una biblioteca comunale, una farmacia e un presidio di guardia medica.  

Fondi comunitari

Nella nuova Programmazione 2007-2013 della politica di coesione economica e sociale dell'Unione Europea il comune rientra nell'Obiettivo "Convergenza" (che succede al precedente Obiettivo 1 della programmazione 2000-2006). A partire dall'1 gennaio 2007 nelle aree rientranti in tale obiettivo l'impiego dei "fondi strutturali" europei punta ad accelerare il processo di convergenza degli Stati membri e delle regioni in ritardo di sviluppo migliorando le condizioni di crescita e di occupazione. I settori prioritari d'intervento sono i seguenti: qualità degli investimenti in capitale fisico e umano, sviluppo dell'innovazione e della società basato sulla conoscenza, sull'adattabilità ai cambiamenti economici e sociali, sulla tutela dell'ambiente, sull'efficienza amministrativa.
Cfr. Regolamento (CE) n. 1083/2006 dell'11 luglio 2006 recante disposizioni generali sul Fondo Europeo di Sviluppo Regionale, sul Fondo Sociale Europeo e sul Fondo di Coesione.

Invia segnalazione | Invia una foto

Invia segnalazione

I campi indicati con * sono obbligatori.

     

Invia una foto

I campi indicati con * sono obbligatori.

Autorizzo la pubblicazione delle fotografie allegate sul portale www.italiapedia.it

News

Loading...

 

Creazione siti internet CODENCODE