ITALIAPEDIA - L'enciclopedia on line sui Comuni d'Italia

 

Home >> Nazione: Italia >> Regione: Veneto >> Provincia: Treviso >> Comune: Resana

RESANA (TV)

 
Stemma del comune non disponibile
  • Superficie: 24,97 Kmq
  • Altitudine s.l.m.: 31 mt
  • Abitanti: 9.517
  • Densità: 381,14 ab./Kmq
  • Latitudine: 45° 37' 51,21''
  • Longitudine: 11° 57' 22,3''
  • Prefisso telefonico: 0423
  • C.A.P.: 31023
  • Codice ISTAT: 026066
  • Codice catasto: H238
 

Servizi

  • Stazione ferroviaria: a Resana
  • Porto: a Venezia
  • Aeroporto: a Venezia/Tessera e Milano/Malpensa
  • Farmacia: a Resana
  • Ospedale: a Castelfranco Veneto
  • Carabinieri: a Castelfranco Veneto
  • Guardia di finanza: a Castelfranco Veneto
  • Vigili del fuoco: a Castelfranco Veneto
  • Tribunale: a Treviso
  • Corte d'Appello: a Venezia
 

Località

  • Salta elenco località
  • Badoere, 
  • Casoni, 
  • Castelminio, 
  • Punte alla Mussa, 
  • San Marco, 
  • Santa Brigida. 
   

Comune di Resana - Storia

È probabile che le prime comunità si sono stanziate in questa località tra l’VIII e il III secolo a.C., ipotesi questa avvalorata dalla scoperta di insediamenti archeologici. Negli anni ottanta del Novecento sono stati rinvenuti reperti che si possono far risalire all’età del bronzo. Locata lungo la via Aurelia, strada che collegava la città di Patavium e Acelum. Diverse ipotesi si sono formulate sull’origine del nome di questo luogo: la prima si avvale del termine latino RESIUS, probabilmente un colono proprietario di un terreno; una seconda ritiene che probabilmente in questo luogo si coltivasse e raccogliesse del riso da cui Risiara, Risana e poi Risiana; oppure lo si fa derivare dal nome di una dea paleoveneta “Reita”. Con il crollo dell’impero romano anche questa colonia conobbe il declino. Del periodo cristiano si hanno scarse notizie, si sa con certezza che la sua chiesa dipendeva da quella di San Pietro di Castello di Godego, e poi da quella di Santa Maria Nascente di Castelfranco Veneto. Un documento, forse il primo, del XII secolo attesta possedimenti vescovili in questa zona. Molto misere, quasi inesistenti le notizie storiche di questa località per i secoli seguenti, quelle poche che abbiamo derivano da fonti ecclesiastiche. Segue, comunque, le vicissitudini storiche del resto della provincia. Per quanto riguarda il patrimonio storico-architettonico si evidenzia una chiesa costruita nel XVII secolo, abbattuta nel XVIII; sulle sue rovine fu poi edificato un nuovo tempio.

Invia segnalazione | Invia una foto

Invia segnalazione

I campi indicati con * sono obbligatori.

     

Invia una foto

I campi indicati con * sono obbligatori.

Autorizzo la pubblicazione delle fotografie allegate sul portale www.italiapedia.it

Mappa

Calcola percorso

Veneto-BL-PD-RO-TV.jpg

News

Loading...

 

Realizzazione siti internet CODENCODE