ITALIAPEDIA - L'enciclopedia on line sui Comuni d'Italia

 

Home >> Nazione: Italia >> Regione: Emilia-Romagna >> Provincia: Bologna >> Comune: Ozzano dell'Emìlia

OZZANO DELL'EMìLIA (BO)

 
Stemma del comune non disponibile
 

Servizi

  • Stazione ferroviaria: a San Lazzaro di Savena
  • Porto: a Ravenna
  • Aeroporto: a Bologna/Borgo Panigale e a Milano/Malpensa
  • Carabinieri: ad Ozzano dell'Emìlia
  • Guardia di finanza: a Bologna
  • Vigili del fuoco: a Bologna
  • Corte d'Appello: a Bologna
  • Tribunale: a Bologna
  • Farmacia: ad Ozzano dell'Emìlia
  • Ospedale: a Bologna
  • Scuole: ad Ozzano dell'Emìlia
  • Biblioteche: ad Ozzano dell'Emìlia
  • Musei: ad Ozzano dell'Emìlia
  • Uff.Postale: ad Ozzano dell'Emìlia
 

Località

  • Salta elenco località
  • Ca' Bassone, 
  • Casella di Monte Armato, 
  • Casetti Boni, 
  • Castaldina, 
  • Cospi di Sopra, 
  • Fondo Larghetta, 
  • Il Ponte, 
  • Industria, 
  • Maggio, 
  • Mercatale, 
  • Noce, 
  • Osteria Nuova, 
  • Palazzo Bianchetti, 
  • Quaderna, 
  • San Pietro, 
  • Suore Francescane. 
   

Comune di Ozzano dell'Emìlia - Storia

Abitata già in epoca preistorica, stando ai reperti rinvenuti nella zona, registrò in seguito altri insediamenti, fino ad arrivare alla colonizzazione dei romani, la cui presenza nel territorio è testimoniata, tra l'altro, dalla scoperta, nei pressi dell'abitato di Maggio, dei resti dell'antica città di Claterna, citata da scrittori illustri, come Plinio e Cicerone. Chiamata semplicemente Ozzano, assunse la denominazione di Ozzano di Robbiano e poi quella attuale con regi decreti del 1863. La prima parte del toponimo, che in documenti medievali compare nelle forme di Ulziano, Uzano e Ozano, deriva forse dal nome latino di persona ULCIUS, con l'aggiunta del suffisso aggettivale -anus. La sua storia, nella quale mancano avvenimenti di particolare rilievo, si è strettamente intrecciata con quella del vicino capoluogo provinciale, cui fu sempre assoggettata, salvo che per brevi periodi. Del patrimonio storico-artistico fanno parte: l'ottocentesco palazzo comunale; le ville Malvezzi, Minghetti, Favorita, Isolani e Maiara; i palazzi dell'Armi, Guidolotti, del Collegio di Spagna e Rizzoli; la torre del castello medievale, del secolo XI. Nell'architettura sacra spiccano: l'ex pieve romanica di San Giovanni Evangelista; la pieve di San Pietro, terminata nella seconda metà del Cinquecento; la chiesa di Sant'Andrea, restaura nel XVIII secolo; la cinquecentesca chiesa di Santa Maria, a Quaderna; la chiesa di San Cristoforo, nell'omonima località; l'abbazia di Monte Armato, citata già in documenti del 1100; la chiesa di San Donato, in località Ciagnano, e i resti dell'antica chiesa di Settefonti, costruita all'interno del castello.

Invia segnalazione | Invia una foto

Invia segnalazione

I campi indicati con * sono obbligatori.

     

Invia una foto

I campi indicati con * sono obbligatori.

Autorizzo la pubblicazione delle fotografie allegate sul portale www.italiapedia.it

News

Loading...

 

Realizzazione siti internet CODENCODE