ITALIAPEDIA - L'enciclopedia on line sui Comuni d'Italia

 

Home >> Nazione: Italia >> Regione: Lombardia >> Provincia: Mantova >> Comune: Ostìglia

OSTìGLIA (MN)

 
Stemma del comune non disponibile
 

Servizi

  • Stazione ferroviaria: ad Ostìglia
  • Porto: a Venezia
  • Aeroporto: a Verona/Villafranca e a Milano/Malpensa
  • Carabinieri: ad Ostìglia
  • Guardia di finanza: a Mantova
  • Vigili del fuoco: a Mantova
  • Corte d'Appello: a Brescia
  • Tribunale: a Mantova
  • Farmacia: ad Ostìglia
  • Ospedale: ad Ostìglia
  • Scuole: ad Ostìglia
  • Biblioteche: ad Ostìglia
  • Musei: ad Ostìglia
  • Uff.Postale: ad Ostìglia
 

Località

  • Salta elenco località
  • Comuna Bellis, 
  • Comuna Santuario, 
  • Correggioli, 
  • Isola Boschina, 
  • Le Calandre, 
  • Ponte Molino, 
  • Zona Industriale. 
   

Comune di Ostìglia - Storia

È la romana "Hostilia", menzionata da Plinio e da Tacito: il nome, documentato anche in epoca altomedievale ed evolutosi nell'attuale toponimo, riflette il personale latino HOSTILIUS. Raggiunse una certa prosperità già nei secoli prima di Cristo, come testimoniato dai numerosi reperti archeologici rinvenuti nel XVIII e nel XIX secolo, fra i quali il sarcofago paleocristiano, attualmente conservato contro lo scalone del Palazzo municipale. Per la sua posizione geografica -sorgeva lungo una delle prime strademilitari romane, la Claudia Augusta, che arrivava fino in Germania- fu oggetto per secoli di continue contese. Dopo essere stata invasa da Attila, re degli unni, nel corso del Medioevo vide il suo territorio al centro di aspre lotte fra Mantova e Verona, finché Ezzelino da Romano, signore di Verona nella prima metà del XIII secolo, non ne espugnò il castello, deviando il corso del Po, allagando le terre e costringendo alla resa le milizie mantovane. L'ostilità tra le due città, tuttavia, non finì. Nel XVIII secolo, spentosi l'astro dei Gonzaga, passò sotto l'influenza dei Lorena. Occupata dagli austriaci, dopo la breve parentesi della dominazione spagnola, entrò a far parte della Repubblica Cisalpina e quindi del Lombardo-Veneto, seguendone le sorti fino all'unità d'Italia.

Invia segnalazione | Invia una foto

Invia segnalazione

I campi indicati con * sono obbligatori.

     

Invia una foto

I campi indicati con * sono obbligatori.

Autorizzo la pubblicazione delle fotografie allegate sul portale www.italiapedia.it

News

Loading...

 

Realizzazione siti internet CODENCODE