ITALIAPEDIA - L'enciclopedia on line sui Comuni d'Italia

 

Home >> Nazione: Italia >> Regione: Toscana >> Provincia: Arezzo >> Comune: Montevarchi

MONTEVARCHI (AR)

 
Stemma del comune non disponibile
 

Servizi

  • Stazione ferroviaria: a Montevarchi
  • Porto: a Livorno
  • Aeroporto: a Firenze/Peretola
  • Carabinieri: a Montevarchi
  • Guardia di finanza: a San Giovanni Valdarno
  • Vigili del fuoco: a Montevarchi
  • Corte d'Appello: a Firenze
  • Tribunale: ad Arezzo
  • Farmacia: a Montevarchi
  • Ospedale: a Montevarchi
  • Scuole: a Montevarchi
  • Biblioteche: a Montevarchi
  • Musei: a Montevarchi
  • Uff.Postale: a Montevarchi
 

Località

  • Salta elenco località
  • Acquaborra-Caselle, 
  • Borro al Quercio, 
  • Caposelvi, 
  • Cappuccini, 
  • Casa al Piano, 
  • Crocefisso, 
  • Levane, 
  • Mercatale Valdarno, 
  • Moncioni, 
  • Monsorbi-Pettini, 
  • Noferi-Lavatoio, 
  • Pateresso, 
  • Poggio Cuccole, 
  • Poggio San Marco, 
  • Rendola, 
  • Ricasoli, 
  • San Marco, 
  • Ventena, 
  • Villaggio Selt. 
   

Comune di Montevarchi - Storia

Sorse nel XII secolo attorno al castello di Monte Guarchi e già in questo periodo era un importante centro di scambi di prodotti agricoli e artigianali; la vivacità del commercio era favorita dall'ubicazione dell'insediamento e dalla facilità delle comunicazioni con Firenze e Arezzo. Nel XIII secolo esisteva un piccolo fortilizio in prossimità di una collinetta dove oggi sorge il convento dei Cappuccini. Dominata alternativamente dai fiorentini e dai conti Guidi passò definitivamente a Firenze nel 1237. Successivamente fu teatro di incursioni sanguinose per tutto il periodo a cavallo dei secoli XIII e XIV (più volte da parte di Arezzo, infine da parte di Arrigo VII). Nel 1338 la repubblica di Firenze decise di fortificarla perché troppo vulnerabile agli assalti degli incursori nemici. Sotto il governo dei fiorentini era a capo di una podesteria, trasformata nel 1774 in comunità, dalla quale sorse, dopo l'unità d'Italia, il comune attuale. I monumenti più interessanti sono il Cassero delle mura, il rinascimentale palazzo Alamanni, il palazzo Pretorio con gli stemmi del Podestà, la Collegiata, il bassorilievo robbiano all'interno del museo della Collegiata e il tempietto robbiano.  

Invia segnalazione | Invia una foto

Invia segnalazione

I campi indicati con * sono obbligatori.

     

Invia una foto

I campi indicati con * sono obbligatori.

Autorizzo la pubblicazione delle fotografie allegate sul portale www.italiapedia.it

News

Loading...

 

Realizzazione siti internet CODENCODE