ITALIAPEDIA - L'enciclopedia on line sui Comuni d'Italia

 

Home >> Nazione: Italia >> Regione: Marche >> Provincia: Ascoli Piceno >> Comune: Montegallo

MONTEGALLO (AP)

 
Stemma del comune non disponibile
 

Servizi

  • Stazione ferroviaria: ad Ascoli Piceno
  • Porto: ad Ancona
  • Aeroporto: ad Ancona/Falconara Marittima e a Roma/Fiumicino
  • Carabinieri: a Montegallo
  • Guardia di finanza: ad Ascoli Piceno
  • Vigili del fuoco: ad Ascoli Piceno
  • Corte d'Appello: ad Ancona
  • Tribunale: ad Ascoli Piceno
  • Farmacia: a Montegallo
  • Ospedale: ad Ascoli Piceno
  • Scuole: a Montegallo
  • Biblioteche: a Montegallo
  • Musei: a Montegallo
  • Uff.Postale: a Montegallo
 

Località

  • Salta elenco località
  • Abetito, 
  • Astorara, 
  • Balzo, 
  • Bisignano, 
  • Canale, 
  • Casale Nuovo, 
  • Castro, 
  • Colle, 
  • Collefratte, 
  • Collicello-Corbara, 
  • Cornaloni, 
  • Fonditore, 
  • Forca, 
  • Interprete, 
  • Migliarelli, 
  • Monte Vettore, 
  • Piano, 
  • Rigo, 
  • Simoni, 
  • Uscerno, 
  • Vaglie, 
  • Valle. 
   

Comune di Montegallo - Descrizione

Comune di montagna di fondazione alto-medievale, la cui economia si basa sulle attività rurali, affiancate dal turismo in crescita. Si tratta di un “comune sparso”, con sede in località Balzo, posta sulla cresta di un colle degradante verso la confluenza di due corsi d’acqua. I montegallesi, con un indice di vecchiaia eccezionalmente elevato, si distribuiscono, oltre che nel capoluogo comunale, nelle località di Abetito, Collicello-Corbara, Forca e Uscerno nonché in un certo numero di aggregati urbani elementari e in poche case sparse sui fondi. L’ambiente naturale è assai spettacolare: si alternano folti boschi e nude rocce calcaree, pianori erbosi e canaloni dalle ripide pareti, sorgenti e limpidi torrenti. L’abitato è dominato dal monte Vettore, il più alto della catena dei monti Sibillini (2.476 metri); al di là di questa vetta si distende il lago di Pilato, incassato in una pozza di escavazione glaciale e avvolto dall’aura leggendaria che circonda la morte di Ponzio Pilato, inghiottito da un enorme serpente. Sullo sfondo azzurro dello stemma comunale, concesso con Decreto del Presidente della Repubblica, campeggiano cinque colli all’italiana di colore verde: quello centrale, su cui è posto un gallo con la zampa destra alzata, è più alto e più largo di quelli mediani; quelli laterali, a loro volta, sono più bassi e più stretti di quelli mediani.

Invia segnalazione | Invia una foto

Invia segnalazione

I campi indicati con * sono obbligatori.

     

Invia una foto

I campi indicati con * sono obbligatori.

Autorizzo la pubblicazione delle fotografie allegate sul portale www.italiapedia.it

News

Loading...

 

Creazione siti web CODENCODE