ITALIAPEDIA - L'enciclopedia on line sui Comuni d'Italia

 

Home >> Nazione: Italia >> Regione: Toscana >> Provincia: Arezzo >> Comune: Monte San Savino

MONTE SAN SAVINO (AR)

 
Stemma del comune non disponibile
 

Servizi

  • Stazione ferroviaria: a Monte San Savino
  • Porto: a Livorno
  • Aeroporto: a Firenze/Peretola e a Pisa/S. Giusto
  • Carabinieri: a Monte San Savino
  • Guardia di finanza: ad Arezzo
  • Vigili del fuoco: ad Arezzo
  • Corte d'Appello: a Firenze
  • Tribunale: ad Arezzo
  • Farmacia: a Monte San Savino
  • Ospedale: a Monte San Savino
  • Scuole: a Monte San Savino
  • Biblioteche: a Monte San Savino
  • Musei: a Monte San Savino
  • Uff.Postale: a Monte San Savino
 

Località

  • Salta elenco località
  • Alberoro, 
  • Borghetto-Le Nebbiaie, 
  • Brancoleta, 
  • Danzino, 
  • Dreini, 
  • Gargonza, 
  • La Casina, 
  • Le Vertighe, 
  • Mandriana, 
  • Montagnano, 
  • Palazzuolo, 
  • Palazzuolo Alto, 
  • Perignano, 
  • Ponte Esse, 
  • Tonacato, 
  • Verniana. 
   

Comune di Monte San Savino - Storia

Sembra che nel periodo romano si chiamasse "Area Ialta" e che le sue origini siano addirittura etrusche ma notizie ufficiali del luogo si hanno solo a partire dall'XI secolo. Il castello nel 1282 apparteneva alla famiglia degli Ubertini; quando i fiorentini sconfissero Arezzo nel 1289, passò sotto il potere della repubblica di Firenze. Nel 1325 fu riconquistato dal vescovo Tarlati ma nel 1336 tornò nelle mani dei fiorentini, che poi la cedettero ai perugini Tornò in possesso di Arezzo nel 1358 ma nel 1384 tutto il comprensorio aretino, e quindi anche Monte San Savino, passò definitivamente sotto la signoria fiorentina. Sotto i Medici fu al centro di continue trattative e scambi territoriali. Nel 1799 la sua fiorente comunità ebraica fu dispersa in seguito alla rivolta antifrancese. Dopo la bonifica della pianura, nella regione ad est del territorio, acquistò un notevole sviluppo agricolo e demografico. I monumenti da ammirare sono la Loggia dei Mercanti, la chiesa di Santa Chiara, con all'interno una terracotta invetriata del Sansovino, il palazzo comunale, il santuario di Santa Maria delle Vertighe e il suggestivo castello di Gargonza.  

Invia segnalazione | Invia una foto

Invia segnalazione

I campi indicati con * sono obbligatori.

     

Invia una foto

I campi indicati con * sono obbligatori.

Autorizzo la pubblicazione delle fotografie allegate sul portale www.italiapedia.it

News

Loading...

 

Realizzazione siti internet CODENCODE