ITALIAPEDIA - L'enciclopedia on line sui Comuni d'Italia

 

Home >> Nazione: Italia >> Regione: Lombardia >> Provincia: Varese >> Comune: Mesenzana

MESENZANA (VA)

 
Stemma del comune non disponibile
 

Servizi

  • Stazione ferroviaria: a Luino
  • Porto: a Genova
  • Aeroporto: a Milano/Malpensa e a Milano/Linate
  • Carabinieri: a Luino
  • Guardia di finanza: a Luino
  • Vigili del fuoco: a Luino
  • Corte d'Appello: a Milano
  • Tribunale: a Varese
  • Farmacia: a Grantola
  • Ospedale: a Luino
  • Scuole: a Mesenzana
  • Biblioteche: a Mesenzana
  • Musei: a Mesenzana
  • Uff.Postale: a Mesenzana
 

Località

   

Comune di Mesenzana - Storia

Il toponimo deriva con molta probabilità dal termine "massa"; non si può dire altrettanto per un'altra interpretazione che vorrebbe metterlo in relazione con il nome latino "Massenzio". Il primo insediamento sul territorio comunale risale, infatti, ad epoca romana. Nel X secolo il borgo era sotto il dominio del vescovo di Milano, per passare successivamente al feudo della Valtravaglia, sotto i Visconti, divenendo in seguito possedimento dei Rusca, dei Pusterla ed infine dei Marliani, nel 1588. Tuttavia la storia locale è legata allo stile di vita e alle occupazioni della famiglia da Mesenzana o de Castello de Mesenzana, che probabilmente amministrava il castello omonimo per conto dell'arcivescovo di Milano, raggiungendo in breve tempo un notevole prestigio e un considerevole potere tra la popolazione del posto, il che le valse il titolo di "dominus" a partire dal XIII secolo. Da alcuni documenti coevi risulta che la comunità era suddivisa in quattordici fuochi e che vigeva l'obbligo di pagare i tributi all'arcivescovo di Milano. Il monumento più importante è il torrione del castello, l'unica testimonianza ancora visibile dell'antica struttura, che per caratteristiche architettoniche è databile alla fine dell'undicesimo secolo. La torre venne ristrutturata agli inizi del '900. All'interno della cinta fortificata si ergeva la chiesa di Santa Maria di Castello, ora scomparsa e sostituita dalla recente parrocchiale realizzata secondo canoni di stile barocco.  

Invia segnalazione | Invia una foto

Invia segnalazione

I campi indicati con * sono obbligatori.

     

Invia una foto

I campi indicati con * sono obbligatori.

Autorizzo la pubblicazione delle fotografie allegate sul portale www.italiapedia.it

News

Loading...

 

Realizzazione siti internet CODENCODE