ITALIAPEDIA - L'enciclopedia on line sui Comuni d'Italia

 

Home >> Nazione: Italia >> Regione: Veneto >> Provincia: Venezia >> Comune: Gruaro

GRUARO (VE)

 
Stemma del comune non disponibile
 

Servizi

  • Stazione ferroviaria: a Cordovado
  • Porto: a Venezia
  • Aeroporto: a Venezia/Tessera e a Milano/Malpensa
  • Carabinieri: a Portogruaro
  • Guardia di finanza: a Portogruaro
  • Vigili del fuoco: a Portogruaro
  • Corte d'Appello: a Venezia
  • Tribunale: a Venezia
  • Farmacia: a Gruaro
  • Ospedale: a Portogruaro
  • Scuole: a Gruaro
  • Biblioteche: a Gruaro
  • Musei: a Gruaro
  • Uff.Postale: a Gruaro
 

Località

  • Salta elenco località
  • Bagnara, 
  • Boldara, 
  • Brusatotani, 
  • Case Bergamo, 
  • Case Giometro, 
  • Case Mondina, 
  • Case Nuove, 
  • Covassi, 
  • Giai, 
  • Sega-Malcanton. 
   

Comune di Gruaro - Storia

Il toponimo è stato interpretato in diversi modi: alcuni lo attribuiscono alla presenza di gru (latino GRUS che con il suffisso -ARIUS assume valore di collettivo), altri lo fanno derivare dalla voce cimbrica “gruarius”, indicante la figura del guardiano del bosco. Si ritiene, sulla base anche di recenti ritrovamenti archeologici, che un centro abitato fosse esistente già in età romana nell’area di Concordia. Risalgono all’838 le prime notizie di vita comunale, quando l’imperatore Lotario concede alcuni territori all’abbazia di Sesto al Reghena dell’ordine dei benedettini. A loro si attribuisce la formazione del centro urbano che fu fortificato, sempre ad opera dei monaci, con la costruzione di un castello. Nel 1140 fu redatta la concessione del vescovo Gervino, che viene considerata il suo atto di nascita. Durate il XV secolo il Friuli venne sottomesso dalla Serenissima e il territorio venne incorporato nella repubblica di San Marco. Di qui la sua decadenza a mero nucleo agricolo. Soltanto con il Regno d’Italia napoleonico conobbe una nuova fase, divenendo comune del Dipartimento di Passariano (oggi Pordenone e Udine). Con il Regno del Lombardo-Veneto venne trasferita alla provincia di Venezia. È recente la scoperta di un sarcofago del IV secolo d.C. Risale al XV secolo la parrocchiale, oggi dedicata a San Giusto, la cui facciata si fregia di due grandi affreschi del XVI secolo raffiguranti San Cristoforo e il Patrono. È del 1463 la chiesa di San Tomaso Apostolo, con un pregevole lunotto. Allo stesso periodo appartengono la cappella di Santa Elisabetta e la chiesa di Sant’Angelo. Di epoca più tarda è la chiesa di San Giovanni. Infine, risale al Settecento Villa Fadelli-Ronzani, fedele esempio di casa padronale di campagna.

Invia segnalazione | Invia una foto

Invia segnalazione

I campi indicati con * sono obbligatori.

     

Invia una foto

I campi indicati con * sono obbligatori.

Autorizzo la pubblicazione delle fotografie allegate sul portale www.italiapedia.it

News

Loading...

 

Realizzazione siti internet CODENCODE