ITALIAPEDIA - L'enciclopedia on line sui Comuni d'Italia

 

Home >> Nazione: Italia >> Regione: Lombardia >> Provincia: Bergamo >> Comune: Gandellino

GANDELLINO (BG)

 
Stemma del comune non disponibile
 

Servizi

  • Stazione ferroviaria: a Bergamo
  • Porto: a Genova
  • Aeroporto: a Bergamo/Orio al Serio e a Milano/Malpensa
  • Carabinieri: ad Ardesio
  • Guardia di finanza: a Clusone
  • Vigili del fuoco: a Gazzaniga
  • Corte d'Appello: a Brescia
  • Tribunale: a Bergamo
  • Farmacia: a Gandellino
  • Ospedale: a Piario
  • Scuole: a Gandellino
  • Biblioteche: a Gandellino
  • Musei: a Gandellino
  • Uff.Postale: a Gandellino
 

Località

   

Comune di Gandellino - Storia

I primi insediamenti nella zona risalgono a epoca tardo-romana e, come testimoniano i rinvenimenti di una chiesa del VI secolo, devono la loro ubicazione alla presenza di numerose miniere di ferro. Il toponimo deriva con ogni probabilità dalla voce bergamasca "ganda", che significa 'frana'. Il primo documento che la menziona risale alla seconda metà dell'ottavo secolo ed è un atto di donazione, con cui Carlo Magno ne sottoscrisse il passaggio alla chiesa di Tours. Come tutta la Bergamasca, fu anch'essa coinvolta nelle lotte tra guelfi e ghibellini tra il XIII e XIV secolo: fu luogo di rifugio per fuoriusciti bergamaschi ma anche teatro di sanguinose rappresaglie e vendette. Fu solo con il passaggio alla repubblica di Venezia che conobbe un periodo di sviluppo economico legato allo sfruttamneto delle sue miniere. Nel 1478 assunse l'attuale toponimo dopo un lungo periodo in cui era stata denominata Oltre il Dragone, riconducibile al bergamasco "dargùn", 'torrente rovinoso', o "drag", 'frana': è stata infatti più volte colpita da violente alluvioni e frane, come quella del 1834, che hanno spazzato via parte dell'abitato e del patrimonio storico-architettonico. Tra gli edifici sacri spicca, per l'imponenza della sua struttura, la novecentesca chiesa parrocchiale dedicata a San Martino di Tours, sorta sulle rovine di quella precedente del '500. Per secoli la sua economia ha ruotato attorno allo sfruttamento delle miniere di ferro e alla sua lavorazione ma entrambe queste attività, rivelatesi col passare degli anni sempre più diseconomiche, sono state soppiantate da altre più redditizie, in primo luogo l'edilizia, con connessa tendenza all'emigrazione di manodopera verso l'estero.

Invia segnalazione | Invia una foto

Invia segnalazione

I campi indicati con * sono obbligatori.

     

Invia una foto

I campi indicati con * sono obbligatori.

Autorizzo la pubblicazione delle fotografie allegate sul portale www.italiapedia.it

News

Loading...

 

Realizzazione siti internet CODENCODE