ITALIAPEDIA - L'enciclopedia on line sui Comuni d'Italia

 

Home >> Nazione: Italia >> Regione: Emilia-Romagna >> Provincia: Parma >> Comune: Compiano

COMPIANO (PR)

 
Stemma del comune non disponibile
 

Servizi

  • Stazione ferroviaria: a Borgo Val di Taro
  • Porto: a Genova
  • Aeroporto: a Bologna/Borgo Panigale e a Milano/Malpensa
  • Carabinieri: a Bedonia
  • Guardia di finanza: a Fornovo di Taro
  • Vigili del fuoco: a Borgo Val di Taro
  • Corte d'Appello: a Bologna
  • Tribunale: a Parma
  • Farmacia: a Compiano
  • Ospedale: a Borgo Val di Taro
  • Scuole: a Compiano
  • Biblioteche: a Compiano
  • Musei: a Compiano
  • Uff.Postale: a Compiano
 

Località

  • Salta elenco località
  • Barbigarezza, 
  • Breia, 
  • Caboara, 
  • Casello, 
  • Cereseto, 
  • Costa, 
  • Farfanaro, 
  • Isola, 
  • Piano Moglie, 
  • Ponte, 
  • Rio, 
  • Roncodesiderio, 
  • Sambuceto, 
  • Strela, 
  • Sugremaro, 
  • Trario. 
   

Comune di Compiano - Storia

Fondata presumibilmente intorno al IX secolo, secondo alcuni studiosi deriva il toponimo dal latino CUM PLANUM o COMPIANUM, ossia ‘campo piano', e secondo altri dal personale CAMPILIUS, con l'aggiunta del suffisso -ANUS. Dopo essere stata possedimento dei Malaspina, intorno alla metà del XII secolo fu ceduta al comune di Piacenza, che la infeudò ai Landi. Per la sua posizione strategica nei pressi della Repubblica genovese, fu al centro di continue contese tra le potenti famiglie del tempo. Nella prima metà del XV secolo fu conquistata da Filippo Maria Visconti e assegnata a Niccolò Piccinino. Teatro nel XVI secolo di aspri scontri tra i signori di Milano, i francesi e gli spagnoli, a metà del secolo fu elevata a contea da Carlo V, che la concesse nuovamente ai Landi, sotto i quali fu dotata anche della zecca. Nel 1626 pervenne ai Doria, cui subentrarono i Farnese. Trovandosi ai margini del ducato di Parma e Piacenza perse gran parte della rilevanza conquistata nel periodo landesco: in epoca napoleonica fu divisa in tre giurisdizioni e sotto Maria Luisa d'Austria e i Borbone vide il suo castello trasformato in prigione. Tra gli avvenimenti più recenti vanno segnalate le retate e i rastrellamenti di civili compiuti dai tedeschi nel 1944, soprattutto in località Strela. Tra i monumenti spiccano la chiesa parrocchiale e il castello, della seconda metà del XV secolo.

Invia segnalazione | Invia una foto

Invia segnalazione

I campi indicati con * sono obbligatori.

     

Invia una foto

I campi indicati con * sono obbligatori.

Autorizzo la pubblicazione delle fotografie allegate sul portale www.italiapedia.it

News

Loading...

 

Realizzazione siti internet CODENCODE