ITALIAPEDIA - L'enciclopedia on line sui Comuni d'Italia

 

Home >> Nazione: Italia >> Regione: Puglia >> Provincia: Foggia >> Comune: Castelluccio dei Sàuri

CASTELLUCCIO DEI SAURI (FG)

Pronuncia: Castellùccio dei Sàuri

 
Stemma del comune non disponibile
  • Superficie: 51,31 Kmq
  • Altitudine s.l.m.: 284 mt
  • Abitanti: 2.094
  • Densità: 40,81 ab./Kmq
  • Latitudine: 41° 18' 14,97''
  • Longitudine: 15° 28' 35,83''
  • Prefisso telefonico: 0881
  • C.A.P.: 71025
  • Codice ISTAT: 071015
  • Codice catasto: C198
 

Servizi

  • Stazione ferroviaria: a Troia
  • Porto: a Manfredonia e a Bari
  • Aeroporto: a Bari/Palese e a Napoli/Capodichino
  • Farmacia: a Castellùccio dei Sàuri
  • Ospedale: a Foggia
  • Carabinieri: a Castellùccio dei Sàuri
  • Guardia di finanza: a Foggia
  • Vigili del fuoco: a Foggia
  • Tribunale: a Foggia
  • Corte d'Appello: a Bari
   

Comune di Castelluccio dei Sàuri - Storia

Fu fondata nel Medioevo per accogliere una colonia di schiavi alle dipendenze di Ferdinando I d’Aragona; la zona tuttavia risulta abitata già in epoca romana, come testimoniato dal rinvenimento di numerosi ruderi, che gli archeologi attribuiscono all’antica città di Senziano. La prima parte del toponimo, che originariamente assunse la forma di Castelluccio degli Schiavi (in riferimento a un insediamento di stranieri forse provenienti dall’altra sponda del mare Adriatico), deriva da “castello”, mentre la seconda viene da alcuni ricondotta a un leggendario personaggio, Sauro, e da altri considerata un’evoluzione dell’originario “schiavi”. Inserita nel feudo di Bovino, ne seguì le vicende, entrando a far parte dei possedimenti dei Loretello, dei De Reale, dei Cantelmo, dei De Andreis, dei Boffa, degli Estendardo, dei Rama, dei De Spes, dei Di Loffredo e dei de Guevara. La storia successiva alla caduta degli aragonesi registrò l’avvento degli spagnoli, degli austriaci e, quindi, dei Borboni. Entrata a far parte dell’Italia unita al termine del Risorgimento, nel 1861, fu coinvolta, dall’inizio del Novecento, in quella vasta opera di bonifica che favorì in tutta la provincia di Foggia l’avvio dello sviluppo agricolo. Tra i monumenti degna di nota è la chiesa parrocchiale.

Invia segnalazione | Invia una foto

Invia segnalazione

I campi indicati con * sono obbligatori.

     

Invia una foto

I campi indicati con * sono obbligatori.

Autorizzo la pubblicazione delle fotografie allegate sul portale www.italiapedia.it

Mappa

Calcola percorso

Puglia.jpg

News

Loading...

 

Realizzazione siti internet CODENCODE