ITALIAPEDIA - L'enciclopedia on line sui Comuni d'Italia

 

Home >> Nazione: Italia >> Regione: Lombardia >> Provincia: Como >> Comune: Alzate Brianza

ALZATE BRIANZA (CO)

 
Stemma del comune non disponibile
 

Servizi

  • Stazione ferroviaria: a Brenna
  • Porto: a Genova
  • Aeroporto: a Milano/Linate e a Milano/Malpensa
  • Carabinieri: a Cantù
  • Guardia di finanza: a Erba
  • Vigili del fuoco: a Cantù
  • Corte d'Appello: a Milano
  • Tribunale: a Como
  • Farmacia: ad Alzate Brianza
  • Ospedale: a Erba
  • Scuole: ad Alzate Brianza
  • Biblioteche: ad Alzate Brianza
  • Musei: ad Alzate Brianza
  • Uff.Postale: ad Alzate Brianza
 

Località

   

Comune di Alzate Brianza - Storia

La presenza romana nella zona è stata accertata da alcuni scavi che hanno portato alla luce due lapidi dedicate alla dea Minerva, alla quale era consacrato un tempio, e una necropoli che ha restituito monete databili dal III al I secolo a.C. Citata in un documento del X secolo con il nome di Alzae, deriva il toponimo dal personale latino ALTIUS o ALCIUS, con l'aggiunta del suffisso -ate. Le sue vicende storiche si legano a quelle della vicina Cantù e la vedono, nel XII secolo, alleata di Milano nella guerra contro Como. In seguito, nel corso degli scontro tra i Visconti e i Torriani per il predominio sul capoluogo lombardo, si schierò dalla parte dei ghibellini per poi far parte della signoria degli Sforza; infine, intorno alla metà del XV secolo, fu infeudata alla potente famiglia dei Pietrasanta. Per quanto riguarda la storia delle due località di Fabbrica Durini e Verzago, la prima conobbe un notevole sviluppo quando, nel 1600, fu concessa in feudo ai conti Casati e successivamente ai Durini, di cui derivò anche il nome. Fece parte della parrocchia di Anzano fino al 1906 per essere poi annessa ad Alzate Brianza nel 1929. Verzago invece fu possesso prima del vescovo di Milano e poi della famiglia Giovio. Di notevole interesse storico-artistico è la chiesa di San Giorgio al cui interno è conservato un ciclo di affreschi realizzati tra il XV ed il XVI secolo. Numerose sono le dimore e le ville patrizie fatte costruire dalle famiglie che si alternarono alla sua guida: fra tutte spiccano villa del Soldo, villa Odescalchi e villa Durini che, edificata nel XVII secolo dai Casati , incorpora una torre di origine medievale.

Invia segnalazione | Invia una foto

Invia segnalazione

I campi indicati con * sono obbligatori.

     

Invia una foto

I campi indicati con * sono obbligatori.

Autorizzo la pubblicazione delle fotografie allegate sul portale www.italiapedia.it

News

Loading...

 

Realizzazione siti internet CODENCODE