Ennio Mascia

Chiesa di Santa Caterina

132
La prima pietra fu posta nel 1844 e fu conclusa con la posa dell’ultima pietra il 27 agosto 1876. La chiesa presenta un’unica navata, con in fondo un altare in marmo, proveniente dalla Cattedrale di Troia. Sull’altare, vicino la parete vi è una nicchia con l’immagine della Madonna del Carmine. La chiesa è arricchita da 12 pilastri murati che sorreggono la volta, tutta affrescata, in modo da sembrare un masso unico. Sulla porta della Chiesa vi è la cantoria. Vicino alla chiesa c’è l’orologio campanario, ancora oggi funzionante. La chiesa è dedicata a Santa Caterina Vergine e Martire.

Su questo sito utilizziamo cookie, di prima e di terza parte, per finalità tecniche e, previo tuo consenso, di profilazione, al fine di proporti annunci pubblicitari in linea con le tue preferenze.
Per maggiori informazioni o per prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi, leggi l'informativa.
Chiudendo questo avviso, proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo di tutti i cookie.
Accetta, proseguo e chiudo questa finestra