MARIA LUIGIA IN VISITA ALLA ROCCA MELI LUPI DI SORAGNA

753
6451
Nel lontano 11 Maggio 1816 Maria Luigia dichiarava "Il paese nel quale vivo è un vero giardino; ho nelle mani il modo di rendere felici 400.000 anime, di proteggere le scienze e le arti: non sono ambiziosa ed ho speranza di passare qui un grande numero di anni che si rassomiglieranno tutti, ma che tutti saranno dolci e tranquilli" Di Parma la Duchessa aveva amato il palazzo del giardino, la reggia di Colorno, i boschi di Sala dove poteva ridurre la vita della sua minuscola corte ad un ambiente intimo e familiare. Nel 29 Maggio dello stesso anno, la contessa venne in visita a Soragna, presso la Rocca Meli Lupi. Dalle cronache dell'epoca, si può ben intuire quanto la contessa, tanto amata dai parmigiani, fu ben accolta anche dai soragnesi; scrivevano i giornali dell'epoca che la porta era ornata da un augurale iscrizione latina e che furono addobbate le finestre della contrada per cui ella passò. Durante la visita presso la Rocca, Maria Luigia visitò l'appartamento nobile e il giardino, rimase senza dubbio colpita dall'immensa bellezza di tali luoghi e dell'ospitalità della famiglia Meli Lupi. Fonti: "Soragna, feudo e comuni" di Bruno Colombi . "Maria Luigia" Grafiche Step editrice Parma.

Su questo sito utilizziamo cookie, di prima e di terza parte, per finalità tecniche e, previo tuo consenso, di profilazione, al fine di proporti annunci pubblicitari in linea con le tue preferenze.
Per maggiori informazioni o per prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi, leggi l'informativa.
Chiudendo questo avviso, proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo di tutti i cookie.
Accetta, proseguo e chiudo questa finestra