itala

Descrizione

Comune di montagna, di origini medievali, che alle tradizionali attività agricole ha affiancato una modesta presenza industriale. I mottesi, con un indice di vecchiaia nella media, sono concentrati per la maggior parte nel capoluogo comunale; il resto della popolazione si distribuisce tra numerosissime case sparse e le località Marignano e Salice. Il territorio ha un profilo geometrico irregolare, con differenze di altitudine molto accentuate: si raggiungono i 1.352 metri di quota massima sul livello del mare. L’abitato, allungato su un dosso, mostra segni di espansione edilizia, benché sia già notevole la disponibilità di stanze non occupate, sia in valore assoluto, sia in rapporto alla popolazione; il suo andamento plano-altimetrico è vario. Sullo sfondo rosso dello stemma comunale, concesso con Decreto del Presidente della Repubblica, campeggia l’immagine di Santa Lucia, vestita di bianco, ferma su tre monti d’argento, nell’atto di impugnare, con una mano, una coppa contenente due occhi e, con l’altra, un ramo di palma.

Storia

Chiamata fino al XVI secolo San Salvatore di Porchia, denominazione che riflette il termine calabrese “purchia”, ‘fonte di acqua sorgiva’, ha il toponimo attuale composto di “motta”, ‘cumulo di terra’, e del nome della Santa Patrona. In passato, era un insieme di villaggi facenti parte della contea di Martirano, di cui seguì le vicende, venendo assoggettata a diversi signori, contro i quali la popolazione insorse spesso. Possedimento dei Di Gennaro, sul finire del Quattrocento, passò successivamente ai D’Aquino, principi di Castiglione Marittimo, che conservarono l’investitura del feudo martiranese dalla seconda metà del XVI secolo alla fine del XVIII. Comune del cantone di Nicastro, ai tempi della Repubblica partenopea, con le riforme amministrative attuate dai francesi, all’inizio dell’Ottocento, fu inclusa dapprima, quale università, nel cosiddetto governo di Martirano e poi tra i comuni del circondario facente capo a questo borgo. Trasferita dalla provincia di Cosenza a quella di Catanzaro, con la restaurazione borbonica, durante il Risorgimento fu un’attiva sede di patrioti. Il terremoto dell’inizio del Novecento vi causò vari danni. Sotto il profilo storico-architettonico interessanti sono: la chiesa di Santa Maria delle Grazie, con facciata di epoca settecentesca, e alcuni edifici del centro storico, con portali in pietra e balconi in ferro battuto, risalenti allo stesso periodo. Del castello feudale non rimangono che pochi ruderi.

Economia

Non è sede di particolari strutture burocratiche, ospitando soltanto i consueti uffici municipali e postali. Per l’assenza sul posto della stazione dei carabinieri, le funzioni di autorità di pubblica sicurezza sono, all’occorrenza, svolte dal sindaco. Va però segnalata la presenza della Pro Loco. L’agricoltura, basata sulla produzione di cereali, frumento, foraggi, ortaggi, olivo, uva e altra frutta, è integrata dall’allevamento di bovini, suini, ovini e caprini. L’industria è costituita da piccole aziende che operano nei comparti: alimentare, edile e della fabbricazione di strumenti ottici e attrezzature fotografiche. Non sono forniti servizi più qualificati, come quello bancario, ma la rete commerciale è sufficiente al soddisfacimento delle esigenze primarie della comunità. Non vi sono strutture sociali, sportive e per il tempo libero degne di nota. È possibile frequentare le scuole dell’obbligo; manca una biblioteca per l’arricchimento culturale. Le strutture ricettive offrono possibilità di ristorazione ma non di soggiorno. A livello sanitario è assicurato il servizio farmaceutico.

Relazioni

Offre a quanti vi si rechino la possibilità di godere delle bellezze dell’ambiente naturale e gustare i genuini prodotti locali. È poco frequentata per lavoro, in quanto le sue attività produttive non consentono di assorbire neppure tutta la manodopera del posto; diffuso è, invece, il pendolarismo verso le aree più sviluppate. I rapporti con i comuni vicini sono, quindi, molto intensi; a essi gli abitanti si rivolgono anche per usufruire dei servizi non disponibili localmente, oltre che per motivi di studio. Tra gli appuntamenti consueti vanno citati: il mercato, che si svolge l’ultima domenica di ogni mese; la fiera di bestiame, la prima e la seconda domenica di gennaio; la festa di Sant’Anna, il 26 luglio; quella per il ritorno degli emigrati, dal 10 al 15 agosto. La Patrona, Santa Lucia, si festeggia il 13 dicembre.

Località

Marignano, Salice

Fondi europei 2021-2027

Nella nuova Programmazione 2007-2013 della politica di coesione economica e sociale dell'Unione Europea il comune di Motta Santa Lucia rientra nell’Obiettivo "Convergenza" (che succede al precedente Obiettivo 1 della programmazione 2000-06). A partire dal 1 0 gennaio 2007 nelle aree rientranti in tale obiettivo l'impiego dei "fondi strutturali" europei punta ad accelerare il processo di convergenza degli Stati membri e delle regioni in ritardo di sviluppo migliorando le condizioni di crescita e di occupazione. I settori prioritari d'intervento sono i seguenti: qualità degli investimenti in capitale fisico e umano, sviluppo dell'innovazione e della società basata sulla conoscenza, adattabilità ai cambiamenti economici e sociali, tutela dell'ambiente, efficienza amministrativa. Cfr. Regolamento (CE) n. 1083/2006 dell'11 luglio 2006 recante disposizioni generali sul Fondo Europeo di sviluppo regionale, sul Fondo Sociale Europeo e sul Fondo di Coesione.

INFO
  • Popolazione 845
  • Lat 39° 5' 27,18'' 39.09088333
  • Long 16° 17' 23,8'' 16.28974444
  • CAP 88040
  • Prefisso 0968
  • Codice ISTAT 079083
  • Codice Catasto F780
  • Altitudine slm 590 mt
  • zona clim./gradi giorno
    Riscaldamento: dal 1/11 al 15/04 per 12 ore/giorno
    D/1988
  • Superficie 25.69 Km2
  • Densità 32,89 ab/Km2
  • Sismicità Zona 1
  • Alba 04:32
  • Tramonto 19:20
Contatti
ODV
NomeIndirizzo
' UN AIUTO PER LA VITA'? ORGANIZZAZIONE NON LUCRATIVA DI UTILITA'SOCIALEC/DA CARCARA
ABCDIABETEVIA TARANTELLI 1/2
ASSOAGRY E.T.S.VIA MASSARO 1/C
ASSOCIAZIONE COLPI DI CODAPIAZZA VISORA SNC
ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO PER LA PROTEZIONE CIVILEVIA VITTORIO BUTERA EX SCUOLA MEDIA
ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO PROGETTO AMORE E NATURAVIA T CAMPANELLA 33
ASSOCIAZIONE TOMMASO SILVIO PUCCI ONLUSVIA DEI NORMANNI 9
CASA PROTETTA ASSOCIAZIONE CARITA' E AMORE ONLUSC/DA COLLA N 6
ASSOCIAZIONE TOMMASO SILVIO PUCCI ONLUSVIA DEI NORMANNI 9
CASA PROTETTA ASSOCIAZIONE CARITA' E AMORE ONLUSC/DA COLLA N 6
PRO LOCO PLATANIAPIAZZA SAC CIMINO
SANTUARIO DIOCESANO MADONNA DI DIPODIVIALE SANTUARIO DI DIPODI SNC
SOCIETA' COOPERATIVA SOCIALE GLI ULTIMIVIA 24 MAGGIO N 38
News
Venerdì 31/05/2024 09:00
Prove di evacuazione a Motta Santa Lucia  
Il Reventino
Venerdì 15/12/2023 09:00
Motta Santa Lucia: riapre il Bar Agorà 2.0  
Il Reventino
Domenica 16/01/2022 09:00
Catanzaro, soffoca la moglie dopo una lite. Fermato 49enne  
la Repubblica
Venerdì 31/07/2020 03:57
Incendiata ancora l'auto del sindaco di Motta Santa Lucia  
Approdo Calabria
Domenica 26/07/2020 22:26
Prima Sagra del cinghiale a Motta Santa Lucia  
Approdo Calabria
Giovedì 20/02/2020 09:00
Rivive la storica ‘Farsa’ di Carnevale a Motta Santa Lucia  
Il Reventino
Giovedì 12/09/2019 09:00
Il cane Gianfranco, la mascotte di Motta Santa Lucia  
Il Reventino
Lunedì 10/06/2019 09:00
Insediato il consiglio comunale di Motta Santa Lucia  
Il Lametino
Venerdì 10/05/2019 08:30
A Motta Santa Lucia un incontro sulla raccolta differenziata  
LameziaTerme.it
Venerdì 01/03/2019 09:00
A Farsa: uno spettacolo della tradizione a Motta Santa Lucia  
Il Reventino
Domenica 22/07/2018 09:00
Motta S. Lucia, tra passato e presente  
Il Reventino
Venerdì 08/06/2018 03:41
Resti del brigante Villella: il comune di Motta ricorre in Cassazione  
LameziaTerme.it
Mercoledì 17/05/2017 09:00
Il cranio del "brigante" Giuseppe Villella resta al museo Lombroso  
Tiscali Notizie
Mercoledì 12/04/2017 01:53
Motta Santa Lucia: la guida completa e aggiornata  
PaesiOnLine
Domenica 16/10/2016 09:00
Al Bano Carrisi cittadino onorario di Motta Santa Lucia  
Il Lametino
Mercoledì 04/11/2015 09:00
4 novembre, Motta Santa Lucia celebra giornata delle Forze armate  
Il Lametino
Sabato 14/12/2013 09:00
Motta Santa Lucia (Cz), fuoco auto sindaco: ipotesi doloso  
StrettoWeb